Cineteatro Agorà Robecco s/Naviglio (Mi)
2014-2015

 

VI Stagione
Agora 2014-15

Cineteatro Agorà
www.cineteatroagora.it 
Piazza XXI Luglio, 29
Robecco SN (MI)
OPERA, DANZA, ARTE
al CINEMA 
All'Agorà di Robecco in live, differita, registrato.

 

Al Cinemateatro Agorà di Robecco sul Naviglio (Mi) la stagione t vuole continuare la sua azione di promozione culturale sul territorio alternando realtà artistiche locali, importanti compagnie della scena milanese e nuove produzioni. Scoprire nuove forme artistiche e scoprire nuove idee, scoprire nuove persone e scoprire nuovi momenti di svago e conoscenza condivisi.

Giunta alla sua quinta stagione teatrale, l’offerta artistica del CineTeatroAgorà continua a crescere e ad arricchirsi, alternando sempre più realtà locali radicate nel territorio con importanti artisti della scena italiana e aprendo quest’anno a nuove contaminazioni con il mondo del cinema, un modo per esplorare tematiche di vario genere attraverso i diversi linguaggi artistici.

Se da una parte i nuovi spettacoli de I Cantattori, della Compagnia Filodrammatica La Maschera e de Le stelle de… Cadenti rappresentano, insieme ad altri spettacoli, il forte legame che il CineTeatroAgorà continua a portare avanti con vari gruppi artistici del territorio, dall’altra l’anteprima del nuovo spettacolo di Giangilberto Monti e il ritorno di Daniele Timpano segnano un’importante apertura di prospettiva e dialogo verso la scena teatrale nazionale, in un’ottica di miglioramento della struttura e del suo territorio. Un importante progetto artistico e di formazione del pubblico, insomma, che trova la sua sintesi in altri due spettacoli ospitati in cartellone: il laboratorio permanente, risultato del lavoro formativo di due importanti artisti come Luca Stetur e Ombretta Nai su un gruppo di giovani della zona, e il nuovo spettacolo di Maurizio Brandalese, attore robecchese, realizzato con la supervisione artistica di un maestro come Eugenio Allegri sono infatti il manifesto della volontà di contaminare realtà differenti, portatrici ciascuna di un proprio grande valore specifico, in una prospettiva di crescita comune.

Grande novità di quest’anno infine, come anticipato, sarà l’affiancamento di una programmazione di CineForum alla canonica stagione teatrale, nel tentativo di identificare dei poli tematici da affrontare attraverso i diversi linguaggi del cinema e dello spettacolo dal vivo. Si passa così dal tema della crescita, con Il piccolo principe e Re della terra selvaggia, alla figura del clown, con La febbre dell’oro e Opinioni da clown, dalla memoria del Ventennio Fascista, con Vincere e Dux in scatola, a storie di fede e di vita cambiata, con E fu sera e fu mattina e Francesco uomo di fede, per chiudere con i racconti che sfumano tra amore e mito di Solo gli amanti sopravvivono e Olympia. Un percorso ricco e completo insomma, solo parzialmente qui sopra elencato, da percorrere insieme nei ben 19 appuntamenti in calendario da settembre a maggio.

LA DIREZIONE

Anche quest'anno decidiamo di scommettere sulla cultura , a differenza degli anni passati in cui il ruolo centrale era riservato al mondo della Lirica in primis, alle Opere e alle stagioni Operistiche prevalentemente in diretta dai più prestigiosi teatri Mondiali .
Quest'anno cambiamo passo e focalizzeremo la nostra attenzione sulle mostre di Arte che ci verranno via via proposte in Prima Visione Assoluta attraverso i circuiti NEXO Digital e Microcinema.
E' nostra intenzione coinvolgere le associazioni culturali presenti sul nostro territorio e quindi ci rivolgeremo all'abbiatense e al magentino per sensibilizzarli e per creare uno zoccolo duro che ci consenta di affrontare la stagione con una certa tranquillità economica, siamo alla ricerca di spettatori che condividano con noi la scelta di cultura che il CineteatroAgora da anni propone.
A tale proposito siamo disposti a creare delle convenzioni tese alla fruizione degli spettacoli che andremmo a proporre, presentando alla cassa del CineteatroAgora la tessera delle associazioni convenzionate si avrà diritto ad uno sconto e verrete inseriti nella mailing List degli eventi in maniera da essere sempre aggiornati sulle novità della programmazione.
Queste che seguono sono le proposte che intenderemo realizzare nella stagione 2014/15, contiamo sul contributo di tutti perché la stagione sia proficua sia culturalmente che come adesioni di pubblico.

MODALITA' D'ACQUISTO
Vedi a fondo pagina ...

Programma

Settembre

Venerdì 05 settembre, ore 21.00 | Festa di Robecco
CineTeatroAgorà
EPPURE UN SORRISO IO L’HO REGALATO
Album dei ricordi
da un’idea di Elia Comincioli, Luca Comincioli, Marco Comincioli e Andrea Maltagliati
Dopo i numerosi tutto esaurito torna in scena lo spettacolo che rilegge l’opera ed il pensiero di Fabrizio De Andrè. La musica, i video inediti, i documenti storici si fondono sul palco regalando grandi emozioni, strappando un sorriso che racconta, più tante parole, cosa ancora può raccontarci uno dei maggiori cantautori e poeti del ‘900. Lo spettacolo, nato e creato a Robecco dalla passione di tanti giovani per lo più robecchesi, presenterà per l’occasione nuove importanti collaborazioni musicali: una serata speciale per festeggiare il nostro paese.
Biglietto unico – 10,00 € / Non è prevista prevendita

Giovedì 25 - Venerdì 26  settembre, ore 21.00 | Festa dell’Oratorio
Fantasticoro
COME D’INCANTO
regia Carla Sala
collaborazione artistica Martina Pobbiati
Dopo il tutto esaurito del mese torna a grande richiesta il musical realizzato da bambini e ragazzi del Fantasticoro, diretti da Carla Sala e Martina Pobbiati. Musiche, colori e simpatia dei grandi classici Walt Disney tornano sul palco del CineTeatroAgorà con dei giovani interpreti d’eccezione, per festeggiare la riapertura dell’Oratorio domenicale con due serate… da sogno!


Ottobre

Venerdì 10 ottobre, ore 21.00
DanzaControvento
IL PICCOLO PRINCIPE
Un racconto che parla di amicizia, di cuore, di cura per l’altro e di quanti gli incontri speciali siano quello che rende la nostra vita meravigliosa. Un viaggio tra danza e teatro per rileggere e raccontare ancora una volta una delle storie più belle per l’infanzia, ma non solo.

Martedì 14 ottobre 2014_10_14 ore 21.00
HERMITAGE
Programma di sala a cura di Mario Mainino
E’ il 1764 quando la zarina Caterina II, l'amica di penna di Voltaire e Diderot, acquista 225 dipinti della raccolta d’arte di un mercante berlinese: nasce così in pieno secolo illuminista il primo germe dell’Hermitage, il Museo di San Pietroburgo che rappresenta una delle mete più amate dei viaggiatori di tutto il mondo. La zarina lo immagina come un luogo isolato, un eremo non lontano dalla Prospettiva Nevskij e con una magnifica vista sul fiume Neva: “un petit ermitage” dove godersi momenti di rigenerante riposo circondata solo da pochi amici intimi e da opere d’arte. 250 anni dopo, l’Hermitage celebra il suo anniversario e lo fa con un evento cinematografico impressionante. Il tour esclusivo guiderà gli spettatori all’elettrizzante scoperta di alcuni dei 3 milioni di pezzi conservati nel sontuoso scrigno di San Pietroburgo. Da quel fatidico 1764 la collezione si è allargata a dismisura: la zarina Caterina non mancò infatti di allargare pian piano la preziosa raccolta. Né furono da meno gli altri zar della dinastia Romanov, che anno dopo anno arricchirono la collezione aprendola al pubblico a metà Ottocento, quando per le vie della città si incontravano i grandi scrittori russi, Puškin, Gogol, Dostoevskij, Tolstòj e Cechov…
(trailer qui http://youtu.be/njOFfYQQRPg )  

Venerdì 24 ottobre 2014 ore 21.00
CineForum
RE DELLA TERRA SELVAGGIA
Hushpuppy ha sei anni e vive sola con il padre Wink nelle paludi del sud della Louisiana. Mentre lo spettro di un terribile uragano spaventa la comunità del luogo Wink scopre di essere gravemente malato e di dover preparare la figlia a cavarsela da sola. Un racconto che ripercorre il mistero della crescita e del passaggio all’età adulta, raccontato con i toni mitici della lotta per la sopravvivenza.


Novembre

Martedì 4 novembre 2014_11_04 ore 21.00
MUSEI VATICANI IN 3D
Programma di sala a cura di Mario Mainino
Uno straordinario viaggio in compagnia del Direttore dei Musei, il Prof. Antonio Paolucci, alla scoperta delle più suggestive opere d’arte raccolte in due millenni di storia. Dai capolavori della statuaria classica alla Pietà di Michelangelo, fino alle sculture moderne di Fontana; dai dipinti di Giotto, Leonardo Da Vinci e Caravaggio a quelli di Van Gogh, Chagall e Dalì; dagli affreschi delle Stanze di Raffaello agli spettacolari capolavori michelangioleschi della Cappella Sistina come la “Creazione di Adamo” e il maestoso “Giudizio Universale”. Una megaproduzione realizzata da una troupe di 40 professionisti che hanno esplorato in lungo e in largo i Musei Vaticani. Per la prima volta le telecamere Ultra HD 4K/3D e la tecnica di dimensionalizzazione utilizzata al cinema da James Cameron e Tim Burton vengono portate all’interno dei Musei Vaticani e della Cappella Sistina. Una produzione firmata Sky in collaborazione con la Direzione dei Musei Vaticani.

Giovedì 06 - Venerdì 07 novembre, ore 21.00
Le Stelle de… Cadenti
BADA
commedia dialettale scritta e diretta da Luigi Galli
Arriva sulla scena la nuova commedia del prolifico Luigino Galli! Lo zio ottantenne ha avuto un incidente, ha una gamba rotta e le tre nipoti devono assisterlo tra litigi, ripicche, gelosie e qualche “segreto” che la pettegola di turno vuole svelare a tutti i costi… Risate assicurate!

Venerdì 21 novembre, ore 21.00
CineForum
LA FEBBRE DELL’ORO
Un omino, cercatore d'oro solitario, affronta i rischi e i pericoli dell'algido Klondike per trovare la ricchezza. Incontra prima il temibile Black Larsen per poi instaurare un sodalizio con il robusto Giacomone in cui si imbatte accidentalmente cercando un rifugio in una baracca di legno. Quando l'omino si recherà nel paese vicino ci troverà l'amore. Uno dei capolavori di Charlie Chaplin torna in sala in versione restaurata, un manifesto del potere dirompente della risata. Giocando sul labile confine tra comicità e tragedia, Charlie Chaplin dimostra con questo suo capolavoro, che torna restaurato nelle sale cinematografiche, come la risata possa essere un’ottima lente attraverso la quale guardare, e raccontare, la contemporaneità.

Venerdì 28 novembre, ore 21.00
Giangilberto Monti e Banda Elastica Pellizza
OPINIONI DA CLOWN
con Giangilberto Monti, Bati Bertolio (tastiere), Paolo Rigotto (percussioni), Pellizza (chitarre) collaborazione alla regia Luca Stetur produzione Ass. Cult. Fort Alamo
In occasione dell'uscita del suo nuovo album di inediti - dopo anni passati a rivisitare la canzone francese e la storia della comicità musicale - lo chansonnier Giangilberto Monti presenta in anteprima il concerto-spettacolo Opinioni da Clown, ispirato alla figura del comico per antonomasia e al suo ruolo nella società che ci circonda. In scena è coadiuvato dai musicisti torinesi della Banda Elastica Pellizza, qui in veste di trio, che lo accompagnano in questa ironica narrazione musicale.


Dicembre

Domenica 07 dicembre, ore 18.00
Teatro alla Scala – Serata Inaugurale
FIDELIO
di Ludwig van Beethoven
direttore Daniel Barenboim
regia Deborah Warner
Per Beethoven l’idealizzazione della donna-sposa era sentita e sincera. Nobili e plebei vi sono uniti nella comune sete di giustizia contro le angherie del potere. Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con la Serata Inaugurale del Teatro alla Scala, proiettato in diretta al CineTeatroAgorà.

Programma di sala a cura di Mario Mainino

Martedì 9 dicembre 2014_12_09 ore 21.00
MATISSE DALLA TATE MODERN DI LONDRA
Programma di sala a cura di Mario Mainino
Costretto dalla malattia ad abbandonare la pittura per dedicarsi ai suoi “dipinti con le forbici”, Matisse realizza celebri collages, l’arte cui questa mostra è dedicata. L’evento al cinema svelerà così un mondo intimo in un dietro le quinte emozionante alla scoperta dell’artista della “gioia di vivere”, la “belva” che spinse all’estremo i principi impressionisti trasformando i propri quadri in pura sintesi di linee e colori. Il film sarà arricchito da rare immagini di repertorio di Matisse al lavoro. L’Observer lo ha definito “uno spettacolo meravigliosamente orchestrato” da cui emerge il fulgore immenso e gioioso degli ultimi lavori di Matisse.

 

Domenica 21 dicembre 2014 ore 16.00
Teatro Bolshoi di Mosca
LO SCHIACCIANOCI
di Piotr Iliic Tchaikowsky
Il classico balletto di Natale per accontentare i grandi ed i piccini.
Programma di sala a cura di Mario Mainino

Rotterdams Philharmonisch Orkest olv. Yannick Nezet-Seguin
Jongenskoor Rijnmond, Jongenskoor Rivierenland en Jongenskoor Waterland olv. Arie Hoek

http://youtu.be/tk5Uturacx8


Gennaio

Martedì 13 gennaio 2015_01_13 ore 21.00
LA RAGAZZA CON L’ORECCHINO DI PERLA DI VERMEER
(E ALTRI TESORI DEL MUSEO MAURITSHUIS)
Programma di sala a cura di Mario Mainino
Tracy Chevalier ne fece la protagonista del proprio romanzo da milioni di copie vendute (dal quale fu tratto il film premio Oscar di Peter Webber con gli eccezionali Scarlett Johansson e Colin Firt). 350mila sono stati i visitatori che in tre mesi sono corsi a incontrarla nel corso della mostra bolognese. L’opera di Jan Vermeer si offre oggi al pubblico in tutta la sua silenziosa e aggraziata bellezza. Concluso un tour di due anni nei più importanti musei del pianeta, dove ha incontrato oltre 1,2 milioni di spettatori, la gemma di Vermeer torna al Museo Mauritshuis  restaurata e pronta a raccontare la sua storia.

 

Venerdì 16 gennaio, ore 21.00
Compagnia Filodrammatica La Maschera
“…E PENSÀ CHE L’ERA INSCÌ STRACCH!”
di Barbara De Angeli
regia Ermi Pasini
Ambientata in un bar di provincia, la travagliata storia di un’eredità milionaria che porta alla luce verità sorprendenti, spesso paradossali, alimentate da sospetti, testimonianze e da qualche esame clinico. Un andirivieni di clienti, parenti o presunti tali ricostruirà, tra un bianchino e un caffè, una storia famigliare davvero singolare, per arrivare ad un finale inaspettato che non cambia, al tempo stesso, il reale percorso degli eventi. Tutto e il contrario di tutto in una commedia brillante e divertente, pronta a travolgere lo spettatore in un esplosivo avvicendarsi di sorprese.

Venerdì 23 gennaio, ore 21.00
CineForum
STORIA DI UNA LADRA DI LIBRI
Germania, 1939. Liesel Meminger è una ragazzina di pochi anni che ha perduto un fratellino e rubato un libro che non può leggere perché non sa leggere. Abbandonata dalla madre, costretta a lasciare la Germania per le sue idee politiche, e adottata da Rosa e Hans Hubermann, Liesel apprende molto presto a leggere e ad amare la sua nuova famiglia. Generosi e profondamente umani gli Hubermann decidono di nascondere in casa Max Vandenburg, un giovane ebreo sfuggito ai rastrellamenti tedeschi. Fuori dalla loro casa intanto la guerra incombe e la morte ha molto da fare, ricoverando pietosa le vittime di Hitler e dei suoi aguzzini, decisi a fare scempio degli uomini e dei loro libri. Un film per ricordare e celebrare insieme la Giornata della Memoria.


Febbraio

Venerdì 6 febbraio, ore 21.00
Quartetto Mica Mahler
SERATA CLASSICA
Dal romanticismo alla musica leggera, una serata nel mondo della musica guidati da un quartetto d’archi di giovani e già apprezzati musicisti, pronti a far scoprire anche i più scettici la magia e la forza della musica classica.
Quartetto Mica Mahler
«C'è musica classica talmente bella da diventare popolare e leggera, e c'è musica leggera talmente bella da diventare classica. Quando la musica è bella è bella e basta.» (A. Bocelli)

Martedì 10 febbraio 2015_02_10 ore 21.00
REMBRANDT
Programma di sala a cura di Mario Mainino
Dalla National Gallery di Londra e dal Rijkmuseum di Amsterdam prende il via un viaggio alla scoperta dell’artista protagonista assoluto del secolo d’oro olandese: un viaggio tra i segreti dei volti che, come diceva Ernst H. Gombrich, solo gli occhi sagaci e attenti di Rembrandt paiono riuscire a svelare. Uno straordinario ed imperdibile appuntamento alla scoperta del Rembrandt ricco e rivoluzionario degli ultimi anni, con la serie di autoritratti e gli eccezionali chiaro scuri de La Ronda di Notte, in un mix di storia di vita dell’artista e di dietro le quinte della mostra.

Venerdì 20 febbraio 2015_02_20 ore 21.00
CineForum
VINCERE
Siamo agli inizi del secolo e un giovane socialista rivoluzionario incontra casualmente una donna passionale come lui, Ida Dalser. Quel giovane si chiama Benito Mussolini. Lei lo seguirà nella sua azione politica, assecondandone i cambiamenti di rotta. ma dovrà scoprire che il suo matrimonio, avvenuto in chiesa, ha molto meno valore di quello che Mussolini ha contratto civilmente con Rachele Guidi da cui ha avuto la figlia Edda. L'ascesa dell'uomo politico è inarrestabile così come la sua decisione di escludere dalla propria vita Ida.

Venerdì 27 febbraio 2015_02_27 ore 21.00
Compagnia Frosini/Timpano
DUX IN SCATOLA
drammaturgia, regia, interpretazione di Daniele Timpano
Spettacolo finalista del "Premio Scenario" 2005
Spettacolo finalista "Premio Vertigine" 2010
"Face à face - paroles d'Italie pour les scènes de France” 2011
Un attore - solo in scena con l’unica compagnia di un baule che viene spacciato come contenente le spoglie mortali di "Mussolini Benito"- racconta in prima persona le rocambolesche vicende del corpo del duce. Alle avventure post-mortem del cadavere eccellente si intrecciano brani di testi letterari del Ventennio (Marinetti, Gadda, Malaparte…) e luoghi comuni sul fascismo, nel tentativo di tracciare Il percorso di Mussolini nell’immaginario degli italiani, dagli anni del consenso a quelli della nostalgia.



BIGLIETTERIA
Stagione teatrale
intero € 10.00
convenzionati € 8.50
under26 € 7.00
CineForum intero € 5.00
Presso il teatro durante gli orari di apertura del cinema
Prevendita stagione teatrale: lunedì dalle 20.30 alle 22.00: € 1.50
CineTeatroAgorà
Piazza XXI luglio, 29 – 20087, Robecco sul Naviglio (MI)
direzione@cineteatroagora.it  tel.338 6524336
WEB: www.cineteatroagora.it 
MAIL: info@cineteatroagora.it 
TEL: 02-94975021 (programmazione via telefono)
SKYPE: cineteatroagora (programmazione via skype) Cell. 338 6524336
www.facebook.com/cineteatroagora 

 

Marzo

Martedì 11 marzo 2015_03_11 ore 21.00
CineArte
NATIONAL GALLERY LONDRA
Una visita virtuale ad uno dei più importanti musei del mondo.
Un brulicare di studenti e turisti, appassionati e curiosi, un flusso ininterrotto di vite e di storie che entra nella National Gallery di Londra, dilaga nei saloni dai colori forti, guarda e si lascia guardare dai ritratti nelle grandi cornici. C’e` chi va a trovare il proprio quadro preferito e chi si lancia in un’orgia di scoperte variegate. Chi sfila distratto e chi si incanta per ore. Chi si siede per terra a copiare la mano di Tiziano e chi si china per incontrare le prospettive di Holbein. E c’e` chi lavora o cerca di lavorare: curatori, custodi, negozianti... Il ritratto di un grande luogo della cultura e un originale racconto sull’arte, sull’intenso e continuo dialogo tra i capolavori del nostro passato e le passioni del nostro presente. Ultima illuminante creazione di Wiseman, presentata a Cannes 2014.

VEDI BLOG

Programma di sala a cura di Mario Mainino


Venerdì 20 marzo 2015_03_20 ore 21.00
CineForum
E FU SERA E FU MATTINA
Giorni nostri. Colline di Langa. Sera. Ad Avila, un tranquillo paesino di 2.000 anime che regna in cima a una verde collina, si sta festeggiando in piazza, come ogni anno, la festa di Sant'Eurosia, patrona dei frutti della terra. Ma al bar del paese è successo qualcosa. Un evento eccezionale, di quelli che ad Avila non sono abituati a vedere spesso. E quando Francesco arriva sul posto, la gente è già nel panico. La vita e la quotidianità delle 2.000 anime di Avila verrà letteralmente sconvolta e messa in discussione, obbligando ciascun singolo a cambiare e ridimensionare la propria esistenza. Nel bene e nel male.


 

 

 

 

 

 

Venerdì 27 marzo 2015_03_27 ore 21.00
Teatro Perplessi
FRANCESCO UOMO DI FEDE
Elogio semplice del Poverello di Assisi
di e con Maurizio Brandalese
musiche Luca Bettolini
regia Eugenio Allegri
supervisione artistica Eugenio Allegri
con Maurizio Brandalese (attore), Luca Bettolini (chitarra)
Francesco è un uomo di fede. Francesco è al contempo un Santo e un umile. Francesco è parola viva che diventa musica. Francesco è un nome. Francesco oggi è un ragazzo semplice, “un po’ tonto”, così dicono i suoi compagni, un gruppo di giovani che sta camminando sulla via del cammino di Francesco in direzione di Assisi accompagnato da Fra’ Nicola e dai ragazzi della parrocchia.


Aprile

Martedì 14 aprile 2015_04_14 ore 21.00
VINCENT VAN GOGH
Programma di sala a cura di Mario Mainino
E’ probabilmente l’artista più amato di tutto il mondo. Il più studiato, copiato, ammirato. Ed è proprio il Museo Van Gogh di Amsterdam ad aprire per la prima volta le sue porte al cinema e mostrare i suoi tesori in un film evento sorprendente che celebrerà il 125° anniversario della morte dell’artista. Grazie alla stretta collaborazione con gli esperti del Museo, gli spettatori potranno gustarsi su grande schermo i capolavori coloratissimi dell’artista mentre gli ospiti appositamente invitati getteranno nuova luce sulla figura di Vincent Van Gogh.


Venerdì 17 aprile 2015_04_17 ore 21.00
CineForum
SOLO GLI AMANTI SOPRAVVIVONO
Adam colleziona chitarre d'epoca nella sua casa di Detroit, dalla quale pare non uscire mai, Eve vive a Tangeri, tra stoffe pregiate e libri in tutte le lingue. Adam e Eve sono colti, bellissimi e vampiri. Osservatori privilegiati del divenire del nostro mondo, si muovono cercando di farsi corrompere il meno possibile dalle brutture del presente. Solo chi ama rimane vivo; chi sa amare letteralmente per sempre, chi rispetta il mondo che abita, gli altri sono i veri cannibali, gli zombie: gente che si sveglia sempre troppo tardi, immemore del passato, incurante del futuro, impantanata in un presente più che mai buio, anche e soprattutto alla luce del sole.


Martedì 21 aprile 2015_04_21 ore 21.00
CineArte
CATTEDRALI DELLA CULTURA
Monumenti architettonici sacri e profani.
Se queste costruzioni potessero parlare cosa ci potrebbero raccontare? Celebri registi come Robert Redford, Michael Madsen e Wim Wenders, ciascuno con il proprio stile, confezionano un progetto in 3D per dare voce ad alcuni degli edifici più rappresentativi delle comunita` umane e per mostrare allo spettatore come essi siano in realta` dei punti di riferimento, dei guardiani della memoria, delle manifestazioni materiali del pensiero e dell’azione umana


Venerdì 24 aprile 2015_04_24 ore 21.00 | PRIMA
I Cantattori
OLYMPIA
di Cristiano Maffi
musiche a cura di Massimiliano Fornaroli
regia Cristiano Maffi
Le vicende e vicissitudini passate dei personaggi mitologici, protagonisti della guerra di troia, intrecciata con gli dèi dell'olimpo, tessono la storia fino al culmine della famosa battaglia, facendo vivere amori, intrecci e rivelazioni, in un'innovativa e sperimentale messa in scena; interattiva e con la capacità di coinvolgere i sensi dello spettatore attraverso gli effetti del sonoro, delle luci e del movimento coreografico, formando un connubio unico nel suo genere.


Maggio

Venerdì 15 maggio 2015_05_15 ore 21.00
CineForum
LA MAFIA UCCIDE SOLO D’ESTATE
Nato a Palermo, Arturo è stato concepito il giorno in cui Totò Riina, Bernardo Provenzano, Calogero Bagarella e altri due uomini della famiglia Badalamenti, uccisero
Michele Cavataio. Da quel momento e da che si ricordi la sua vita è stata allacciata alla Mafia e segnata dai suoi efferati delitti. Cresciuto in una città 'muta' e tra cittadini incuranti dei crimini che abbattono i suoi eroi in guerra contro la Mafia, Arturo prova da solo a produrre un profilo e un senso a quegli uomini. Gli anni passano, la Mafia cresce in arroganza e crudeltà, ma la morte di Giovanni Falcone e quella di Paolo Borsellino lo risveglieranno da un sonno atavico e dentro una città finalmente cosciente.


Giovedì 21 – Venerdì 22 maggio 2015_05_21 ore 21.00
SteturNai Teatro Agorà
LABORATORIO PERMANENTE
regia Ombretta Nai e Luca Stetur
Dopo i successi degli ultimi anni con “La tempesta” e “Wait fo what” continua il lavoro della Compagnia Agorà con un’importante coppia di registi, da anni attiva protagonista della scena teatrale e dallo scorso anno alla direzione artistica del settore formativo dell’Agorà. Un percorso di crescita, ricerca e sperimentazione porterà alla nascita di uno studio fresco e corale, un manifesto dell’attività di SteturNai Teatro Agorà.


Martedì 26 maggio 2015_05_26 ore 21.00
GLI IMPRESSIONISTI
Programma di sala a cura di Mario Mainino
Uno straordinario tour alla scoperta dei pionieri di una rivoluzione che ha stravolto il mondo dell’arte raccontata attraverso una nuova sorprendente mostra sul collezionista d'arte parigino Paul Durand-Ruel, primo paladino degli impressionisti sin da quando nel 1886 li espose a New York, facendo conoscere ai ricchi americani la rivoluzionaria pittura francese moderna. Sarà un’immersione nel mondo di Cezanne, Monet, Degas e compagni, gli artisti della rottura che sarebbero diventate icone della cultura moderna.

 

www.cineteatroagora.it
 
 

Le passate stagioni d'opera


 

  Per domande o commenti scrivere a:


info@concertodautunno.it
mariomainino@gmail.com


Realizzazione pagina web di Mario Mainino

Questa pagina è a disposizione di quanti sono interessati, quanto riportato è derivato dalle informazioni ricevute e puo' essere suscettibile di errore, nel qual caso ce ne scusiamo. Vi preghiamo di verificare sempre prima con gli organizzatori e prima di fare dei chilometri per nulla.


sito per i musicisti e gli amanti della musica classica, dell'opera lirica e del teatro a cura di
Mario
da Vigevano


 

torna alla pagina precedentemente consultata

www.concertodautunno.it
 

 
 

Copyright © Mario Mainino Vigevano PV Agg.del 22/07/2017
Copia quello che vuoi, ma per favore cita da dove lo hai preso !!