Per domande o commenti scrivere a:


info@concertodautunno.it
mariomainino@gmail.com


 

 

www.concertodautunno.it
sito per i musicisti e gli amanti della musica classica, dell'opera lirica e del teatro a cura
di
Mario Mainino da Vigevano
"nulla esprime la bellezza e i sentimenti come l'Opera"

concertodautunno locandine

riepilogo delle stagioni
Associazione ACCADEMIA di Voghera
FESTIVAL ULTRAPADUM
16 anni di musica en plein air

Edizione 2008
Per informazioni nei giorni dei concerti:
0383.46918 - 335 6680112 - 349 1880328
 

COMUNICATO STAMPA
Porana Lirica e “Ballar Gioioso” aprono il Festival Ultrapadum La sedicesima edizione del Festival Ultrapadum si apre con un concorso internazionale tra i più prestigiosi in terra lombarda: Porana Lirica quest’anno va in scena presso la Fondazione Adolescere di viale Repubblica a Voghera nelle giornate del 1 e 2 Giugno. Saranno due giorni di intense selezioni, visto il numero dei concorrenti provenienti da conservatori ed istituti musicali parificati di tutta Europa. Al termine, la sera del 2, a partire dalle ore 21, è previsto il concerto dei vincitori. Il pubblico sarà chiamato, attraverso una scheda consegnata all’ingresso, a dare una valutazione dei cantanti finalisti del concorso per l’assegnazione del premio speciale “Ultrapadum – Città di Voghera”. Oltre alla valutazione della qualificata giuria, presieduta da Sara Corti Sforni (insegnante di canto che vanta tra i suoi allievi artisti del calibro di Placido Domingo) e comprendente musicisti, cantanti ed agenti lirici, i cantanti saranno giudicati per la comunicativa e la simpatia dimostrate al pubblico. Novità di quest’anno: i candidati che documenteranno di essere vincitori di primi premi nazionali ed internazionali con punteggio superiore ai 95/100 accederanno di diritto alla prova finale, senza dover passare da quella eliminatoria. In palio premi complessivi per circa 6000 euro. L’organizzazione del concorso è sempre a cura della Associazione Porana Eventi, con il supporto dell’agenzia CreativaMente ed il patrocinio del Comune di Voghera e della Provincia di Pavia.

In occasione della seconda serata in calendario, invece, programmata per Domenica 8 Giugno, ci si sposterà al di fuori dei confini della provincia di Pavia. L’evento sarà ospitato infatti dal Comune di Fombio, in territorio lodigiano. Il Castello Douglas Scotti, a partire dalle ore 21, farà da cornice a “Ballar Gioioso”, una suggestiva serata caratterizzata da atmosfere d’altri tempi, come suggerisce il sottotitolo dell’appuntamento: “Musiche de diversi autori nelle magnifiche et excellentissime Corti d’Italia”. A salire sul palco saranno Matteo Pagliari, che suonerà flauti dritti, traversa e stridulo, insieme a Claudio Demicheli, alla spinetta, ghironda, cornamusa e flauto a tamburo, e a Domenico Baronio, che si occuperà di liuto, chitarrino e colascione. Un mix di strumenti dalle sonorità alquanto particolari, che riporteranno il pubblico presente ad immaginare un mondo magico ed affascinante. Musica e danza antica, in particolare del Rinascimento Italiano, rappresentano proprio il “piatto forte” de “La Rossignol”, compagnia di cui fanno parte i tre protagonisti del nuovo appuntamento con il Festival Ultrapadum. “Ballar Gioioso” rientra nella rassegna “Paesi in Musica”, manifestazione organizzata in collaborazione con l’Associazione “Amici della Lirica” di Piacenza, con il patrocinio della Provincia di Lodi, giunta ormai alla sua terza edizione. L’ingresso alla serata sarà libero.
Per ulteriori informazioni: info@porana.it ; www.porana.it ; www.festivaultrapadum.it  o chiamare i seguenti numeri: 0383.46918; 335.6680112; 349 1880328.

 
 
Calendario FESTIVAL ULTRAPADUM 2008
Lunedì 2 Giugno, ore 21.15
Voghera, Fondazione Adolescere
Concerto di premiazione dei vincitori del Concorso internazionale Porana Lirica

Lim-Chae Jun, primo premio exaequo nelle edizione2007 di Porana Lirica


Domenica 8 Giugno, ore 21
Fombio (LO), Castello Douglas Scotti
Ballar gioioso
Musiche de diversi autori nelle magnifiche et excellentissime Corti dItalia

A ULTRAPADUM E’ TEMPO DI… BALLAR GIOIOSO
Per il secondo appuntamento ci si sposta a Fombio, con una serata dal sapore antico

La sedicesima edizione del Festival Ultrapadum si apre, sin dai primi appuntamenti, all’insegna delle novità. Non è un caso che già in occasione della seconda serata in calendario, programmata per Domenica 8 Giugno, ci si sposti al di fuori dei confini della provincia di Pavia. L’evento sarà ospitato infatti dal Comune di Fombio, in territorio lodigiano. Il Castello Douglas Scotti, a partire dalle ore 21, farà da cornice a “Ballar Gioioso”, una suggestiva serata caratterizzata da atmosfere d’altri tempi, come suggerisce il sottotitolo dell’appuntamento, in italiano rigorosamente antico : “Musiche de diversi autori nelle magnifiche et excellentissime Corti d’Italia”.

A salire sul palco saranno Matteo Pagliari, che suonerà flauti dritti, traversa e stridulo, insieme a Claudio Demicheli, alla spinetta, ghironda, cornamusa e flauto a tamburo, e a Domenico Baronio, che si occuperà di liuto, chitarrino e colascione. Un mix di strumenti dalle sonorità alquanto particolari, che riporteranno il pubblico presente ad immaginare un mondo magico ed affascinante, ormai finito, ma che, per una sera, rivivrà attraverso un quanto mai azzeccato connubio tra note e location.

Musica e danza antica, in particolare del Rinascimento Italiano, rappresentano proprio il “piatto forte” de “La Rossignol”, compagnia di cui fanno parte i tre protagonisti del nuovo appuntamento con il Festival Ultrapadum. Il sodalizio porta avanti, sin dal 1987, una intensa attività artistica, non soltanto in Italia, ma anche in diversi Paesi Europei (Svizzera, Francia, Germania, Russia, Grecia, Romania, Spagna, Ungheria, Bulgaria, Austria, Polonia, Paesi Bassi, Danimarca, Finlandia, Scandinavia) ed extrauropei (Israele, Tunisia, Algeria, Egitto, India, Cina, Giappone, Siria, Libano, Marocco, Turchia, Pakistan, Brasile, Albania, Taiwan, Messico, Città del Vaticano, Australia, Kenia, Svezia, Colombia), proponendo concerti e spettacoli nell’ambito di rassegne di grande prestigio.

“Ballar Gioioso” rientra nella rassegna “Paesi in Musica”, manifestazione organizzata in collaborazione con l’Associazione “Amici della Lirica” di Piacenza, con il patrocinio della Provincia di Lodi, giunta ormai alla sua terza edizione. L’ingresso alla serata sarà libero.

Venerdì 13 Giugno, ore 21.15
Festival NATURA MUSICA
Garlasco, Teatro Martinetti
Fiore dHaway
Musiche di Paul Abraham, con la Compagnia Teatro Musica Novecento

Info & programma

Ultrapadum è…Fiore d’Hawaii Appuntamento con l’operetta, Venerdì 13 Giugno, al Teatro Martinetti di Garlasco “Fiore d’Hawaii”. E’ il suggestivo titolo scelto per il nuovo appuntamento con la sedicesima edizione del Festival Ultrapadum, in programma per Venerdì 13 Giugno a Garlasco. Nella cornice del Teatro Martinetti, a partire dalle ore 21.15, si potrà assistere all’esibizione della Compagnia Teatro Musica Novecento che, sulle musiche del celebre compositore Paul Abraham, darà vita ad uno spettacolo molto particolare di operetta, che si caratterizzerà per l’ambientazione tipicamente hawaiana, ma anche per un intreccio tutto da seguire e la presenza di personaggi curiosi e divertenti. A partire dalla cantante e attrice americana Bessie, interpretata dal soprano Silvia Felisetti, cui sarà affidata anche la regia, per passare a Diego Dalla Poppa, alias Jimmy Boy, che avrà il volto di Alessandro Brachetti, ed al principe hawaiano Lilo Taro, con il baritono Fulvio Massa. Ma ci sarà anche una fattucchiera, Rakia, sorella di Lilo, interpretata dall’altra soprano Graziella Barbacini, mentre la “collega” Cristina Cattabiani vestirà i panni della principessa Laya, alias Suzanne Provence. Al tenore Caludio Corradi sarà poi affidata l’interpretazione del Capitano della marina USA Reginald Stone, mentre Giuliano Scaranello e Francesco Mei vestiranno i panni di, rispettivamente, Mr. Harrison, un industriale statunitense, e del suo ipocondriaco segretario Buffy. Molti dei protagonisti di “Fiore d’Hawaii”, rappresentano i fondatori della Compagnia Teatro Musica Novecento, nata all’inizio del 1996 proprio per iniziativa di un gruppo di cantanti lirici e di attori caratteristici giovani, ma già veterani del genere operistico. I componenti del gruppo hanno infatti militato per anni nelle principali compagnie d’operetta italiane contribuendo, con la loro "verve" e la loro esperienza, al successo di importanti allestimenti, tra i quali quelli dell’indimenticato Sandro Massimini. Lo spettacolo, che è inserito nell’ambito della rassegna musicale “Natura Musica 2008”, promossa dalla Divisione Ambiente – Settore Risorse Naturali della Provincia di Pavia, vedrà anche la partecipazione del Corpo di Ballo “Accademia” . Le coreografie saranno affidate a Costanza Chiapponi, mentre scene e costumi verranno realizzati da Artemio Cabassi e “Artescenica”. Partecipa alla serata anche l’Ensemble dei “Cantieri d’Arte”, diretto da Claudia Catellani. Organizzazione: Fantasia in Re; Capo Squadra Tecnica: Gabriele Sassi; Maestro alle luci: Luciano Pellicelli; Segretaria di Produzione: Elena Cattani. L’ingresso alla serata sarà libero. Al termine dello spettacolo sarà possibile degustare i vini offerti dall’Azienda Agricola Marco Milanesi e la Torta Ultrapadum realizzata dalla Pasticceria “Liviero” di S. Maria della Versa, insieme al tipico salame d’oca prodotto dalla “Fattoria Caserio” di Vigevano. Ad accompagnare il nuovo appuntamento con il Festival Ultrapadum, anche una esposizione di auto a cura di MCM – Concessionaria Ford e Mazda, con sedi a Pavia, Stradella e Voghera.


Sabato 14 Giugno, ore 21.15
Barbianello, Cortile di Palazzo Nocca
Vienna, Vienna!
Concerto di Valzer di Strauss

Info & programma

Vienna, Vienna! Ultrapadum fa tappa a Barbianello, con una serata dedicata ai grandi compositori austriaci Sarà Barbianello ad ospitare la nuova serata del Festival Ultrapadum, in agenda per Sabato 14 Giugno. A partire dalle ore 21.15, nel Parco di Palazzo Nocca, si potrà assistere ad un appuntamento quasi interamente incentrato sui grandi compositori austriaci dell’Ottocento. “Vienna, Vienna!”, è l’eloquente titolo della serata, che vedrà salire sul palco il soprano Sandra Balducci, protagonista di numerose opere e concerti lirici, anche solistici, nei principali teatri del Belpaese. Alle sue corde Barbianello affiderà l’esecuzione di celeberrimi walzer di Johann Strauss Jr., insieme a brani tratti da altrettanto note opere di Fritz Kreisler, Franz Lehar e Jacques Hoffenbach. Del primo, in particolare, si ascolteranno “Schatzwalzer op. 418” da “Der Zigueuner Baron”; “Kaiser Walzer op.315”; “An der schonen, blauen Donau” walzer op. 314 e “Fruhlingsstimmen” walzer op. 410. Di Lehar, invece, verrà eseguita “Canzone di Vilja”, tratta da “La Vedova Allegra”, mentre di Kreisler “Liebeslied” – “Schon Rosmarin” per violino e pianoforte. Il programma della serata prevede anche l’esecuzione di “Aria dalla Bambola meccanica”, tratta da “I racconti di Hoffman”, la più famosa opera del compositore e violoncellista tedesco, naturalizzato francese, Jacques Hoffenbach, insieme a “Csardas” per violino, archi e pianoforte dell’italiano Vincenzo Monti. Ad accompagnare Sandra Balducci nel corso della serata saranno Ilaria Schettini al pianoforte, Fabrizio Pavone e Luca Carlomagno al violino, Roberto Gillio alla viola, Walter Turicchi al violoncello e Giuseppa Canone al clarinetto. Un mix di sonorità e vocalità che renderà l’appuntamento ancora più magico, facendo rivivere le tipiche atmosfere legate ai fastosi balli ospitati dalle corti austriache nel corso dell’Ottocento, proprio incentrati sul valzer. L’ingresso alla serata sarà di otto euro. Al termine del concerto, sarà possibile prendere parte ad una degustazione di vini a cura dell’Azienda Agricola di Marco Milanesi. In caso di maltempo, l’appuntamento sarà ospitato presso la Sala Verde di Palazzo Nocca..

Domenica 15 Giugno, ore 21.15
Voghera, Piazza Duomo
100 anni a ritmo di marcia
Concerto per i 100 anni delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa con Millenium Band

Info & programma

Ultrapadum è…100 anni a ritmo di marcia Voghera in festa per i cento anni delle Infermiere Volontarie Il nuovo appuntamento con la sedicesima edizione del Festival Ultrapadum, in programma per Domenica 15 Giugno, coinciderà con due anniversari molto importanti per la Croce Rossa Italiana: proprio a quella data risale la storica costituzione del primo Comitato dell’ “Associazione Italiana per il soccorso ai feriti ed ai malati in guerra”, avvenuta a Milano nel 1864. Inoltre quest’anno si celebrano i cento anni della nascita del Corpo delle Infermiere Volontarie, una sorta di “istituzione” in Croce Rossa. Proprio per sottolineare il significato e l’importanza di questa doppia ricorrenza, il Comune di Voghera ed il locale Comitato C.R.I., in collaborazione con l’Associazione Amici delle Città Gemellate, hanno pensato ad una giornata davvero speciale. Una doppia festa, che si aprirà con la S. Messa celebrata in Duomo alle ore 17.30, al termine della quale le Infermiere offriranno un aperitivo ai presenti. L’evento “clou” sarà però rappresentato dal concerto-parata inserito all’interno della sedicesima edizione del Festival, patrocinato proprio dall’amministrazione comunale, che, a partire dalle ore 21.15, vedrà esibirsi, nella “centralissima” piazza Duomo, la “Millennium Band” di Verdello (BG). Molto più della classica banda: con un grande passato di marching band alle spalle, infatti, è la più rappresentativa formazione di questo genere presente nel nostro Paese. Vanta diverse partecipazioni ai Campionati del mondo per la categoria, dove ha raccolto riscontri positivi sia dal pubblico sia dalla giuria, conquistando per ben due volte il primo posto al mondo. Il sodalizio difende inoltre il titolo di Campione d'Italia, risultato conquistato in tutte e quattro le edizioni del Campionato IMSB. Anche la carta stampata ha voluto premiare il sodalizio: il settimanale “Panorama” l’ha recentemente scelta quale migliore rappresentativa per il “fenomeno marching-band”, dedicandole una approfondita intervista. Il grande potenziale della “Millennium Band” si esprime attraverso il “Drill Show”, uno spettacolo coreografico di grande impatto eseguito in spazi aperti, come gli stadi. Sempre nella medesima occasione, si potrà ascoltare, per la prima volta in assoluto, l’Inno del Festival Ultrapadum, pensato da un compositore romano proprio per le bande, insieme a quello della Croce Rossa, che porta la firma di Ruggero Leoncavallo (1901). L’ingresso all’appuntamento sarà libero. Nel corso della serata è prevista una esposizione di auto a cura di MCM – Concessionaria Ford e Mazda, con sedi a Pavia, Stradella e Voghera..

Venerdì 20 Giugno, ore 21.15
Verona, Arena
Aida con Ambrogio Maestri

 
Info & programma

All’Arena di Verona c’è l’Aida, con Ambrogio Maestri
L’appuntamento è fissato per Venerdì 20 Giugno
L’ampio cartellone della sedicesima edizione del Festival Ultrapadum annovera, tra i principali appuntamenti, anche diverse serate all’Arena di Verona. La prima di queste è in agenda per Venerdì 20 Giugno, quando si avrà l’opportunità di assistere, a partire dalle ore 21.15, alla rappresentazione de l’Aida, la celebre opera in quattro atti verdiana. Uno dei protagonisti dello spettacolo sarà il baritono pavese Ambrogio Maestri, che interpreterà il ruolo di Amonasro, Re di Etiopia, il padre di Aida. Tutti i fans di big Ambrogio, dunque, avranno l’opportunità di vederlo esibirsi sul palco in un ruolo sicuramente prestigioso e, al contempo, molto impegnativo. Tutto questo grazie all’Associazione Porana Eventi, promotrice anche delle altre serate Ultrapadum che avranno, quale cornice, l’Arena di Verona. Proprio nella piccola frazione del Comune di Pizzale, è nato, nell’Ottobre 2005, l’ “Ambrogio Maestri Fans Club” (visitabile all’indirizzo www.porana.it), il primo esempio di fans club lirico in terra pavese. Un piccolo segno di riconoscimento nei confronti di un artista acclamato nei maggiori teatri non soltanto per la possente voce, ma anche per le sue doti di umanità e generosità; lo dimostra la sensibilità di Maestri verso le cause benefiche che l’Associazione Porana Eventi sostiene ormai da anni. Tra le finalità del sodalizio si distinguono la volontà di restauro della Chiesa Parrocchiale dedicata a San Crispino e la promozione di arte e cultura musicale sul territorio della provincia di Pavia.
Il calendario delle altre serate all’Arena di Verona inserite nell’ambito del Festival Ultrapadum prevede, per Venerdì 4 Luglio, la rappresentazione della “Tosca” di Puccini; Venerdì 18, invece, si potrà assistere alla “Carmen” di Bizet; Sabato 9 Agosto, poi, appuntamento con il “Rigoletto” verdiano, mentre Sabato 16 verrà rappresentata “Romeo e Juliette”, la versione francese in musical della celeberrima tragedia shakespeariana . Venerdì 29 Agosto, infine, altro appuntamento da non perdere per gli ammiratori di Ambrogio Maestri, che si esibirà nel “Nabucco” di Giuseppe Verdi.
L’ingresso alle serate è di 65 euro (comprensivo del viaggio in pullman con partenze nel tardo pomeriggio da Tortona, Voghera, Casteggio, Broni, Stradella). Per informazioni e prenotazioni (entro 20 giorni dal concerto): 0383.804175 (orari ufficio).


Sabato 21 Giugno, ore 21.15
Cura Carpignano, Villa Imbaldi
Cieli d'Irlanda
Concerto di musica irlandese con F.B.A
Info & programma

Ultrapadum e i suoi Cieli d’Irlanda Il Festival fa tappa a Cura Carpignano, con un concerto di musiche irlandesi Una serata interamente dedicata all’Irlanda ed alle sue sonorità. Il Festival Ultrapadum non poteva annoverare appuntamento migliore per celebrare la “Festa della Musica”, in calendario per Sabato 21 Giugno. Proprio in questa data, Cura Carpignano, nella cornice di Villa Imbaldi, ospiterà un concerto di musiche irlandesi, che vedrà esibirsi, a partire dalle 21.15, la F.B.A. (FereBandAperta).
Nata nel 1993 come semplice laboratorio artistico, il gruppo costituisce oggi uno dei più significativi ed originali sodalizi italiani nell’ambito della musica celtica e del folk europeo. A salire sul palco di Ultrapadum sarà, anzitutto, Maurizio Feregalli, una delle voci del gruppo, insieme a Linda Paganelli, Mauro Pievani (cui sarà affidata anche la fisarmonica) e a JeanPier Toffano (con whistels, flauti e bagpipe), che suonerà il bouzouki, il cittern e la chitarra. Al violino, invece, ci sarà Eloisa Manera, mentre a Valerio Meletti verrà affidata la batteria. Ferdinando Piras e Roberto Villani, infine, si esibiranno, rispettivamente, nelle percussioni e nel basso. La performance della F.B.A., che sarà arricchita dalla partecipazione delle ballerine di “Meet the Fairies”, darà vita ad una vera e propria festa: il mix di canzoni colte e di danze antiche tratte dai lori sette album, coinvolgerà il pubblico presente, che verrà trascinato in una dimensione temporale alternativa ed affascinante. Al termine del concerto si potrà prendere parte a svariate degustazioni: di vino, a cura dell’Azienda Agricola Marco Milanesi, della Torta Ultrapadum, con la Pasticceria Liviero, e del salame d’oca della Fattoria Caserio di Vigevano. L’ingresso alla serata sarà di 8 euro. In caso di maltempo la serata verrà ospitata all’interno di Villa Imbaldi.


Sabato 28 Giugno, ore 21.15
Guardamiglio (LO), Cortile della Torretta
Nostalgias
Galà tango con violino, violoncello, clarinetto, fisarmonica e bandoneon, contrabbasso e ballerini

 
Info & programma



Domenica 29 Giugno, ore 17
Castelnuovo Scrivia (AL), Salone del Castello
Trio Milonga del Angel
Clarinetto, fisarmonica, pianoforte

 
Info & programma



Sabato 5 Luglio, ore 21.15
Borgo Priolo, Borgo Medievale
DallEtnica ai Beatles
Con quartetto darchi Palm Quartet

 
Info & programma



Venerdì 11 Luglio, ore 21.15
Voghera, Cortile Case Operaie SOMS


On Broadway Dancers (USA)
Spettacolo di danza moderna
lo spettacolo del gruppo On Broadway Dancers, in programma per Venerdì 11 Luglio nell’ambito del Festival Ultrapadum, verrà ospitato dal Cinema Teatro Arlecchino di Voghera e non più presso il Cortile delle Case Operaie SOMS.
Ingresso 8 euro
Info & programma

Vengono direttamente dagli States per danzare sulle note di pezzi che hanno contraddistinto la storia della musica mondiale. Sono gli “On Broadway dancers”, i protagonisti del nuovo appuntamento con il Festival Ultrapadum, in agenda per Venerdì 11 Luglio a Voghera. All’interno del Cortile Case Operaie della Soms (Società Operaia di Mutuo Soccorso) cittadina, il gruppo, fondato nel 1988 con l’intento di offrire un’opportunità importante a giovani ballerini delle zone rurali di partecipare alle performing arts, sotto la direzione artistica di Kim Scerine darà vita ad un vero e proprio spettacolo di danza contemporanea, esibendosi in brani quali “Music”, “Me against the Music”, “Rhythmn Nation”, “Mack The Knife”, “Sing, Sing, Sing”, “Thriller”, “We are the World”, “Layla” e “Take another Piece of my Heart”. Il tutto a partire dalle ore 21.15. L’ingresso alla serata sarà di 8 euro. Al termine, sarà possibile prendere parte alle degustazioni della “Torta Ultrapadum”, a cura della Pasticceria Liviero, dei vini prodotti dall’Azienda Agricola Marco Milanesi, e del salame di Varzi, a cura della Salumeria Belli. In caso di maltempo lo spettacolo verrà ospitato all’interno del Cinema Teatro Arlecchino di Voghera.
 



Sabato 12 Luglio, ore 21.15
Stefanago, Castello
Horus Percussione Ensemble, Percussioni
ospite

Gianni Coscia, fisarmonica

 
Info & programma

Sabato 12, Gianni Coscia incontra i percussionisti di Mantova. Il notissimo fisarmonicista jazz, protagonista, da ormai diversi anni, delle scene musicali italiana e d’Oltre Oceano, sarà ospite d’onore della nuova serata targata Festival Ultrapadum, per esibirsi insieme all’Horus Percussion Ensemble, diretto da un altro jazzista d’eccezione, Loris Stefanuto. A partire dalle ore 21.15, nella suggestiva cornice del Castello di Stefanago, piccola frazione del Comune di Borgo Priolo, nel cuore delle colline dell’Oltrepò Pavese, il gruppo si esibirà in un nutritissimo programma di brani. Si spazierà da Clapping Music di Reich, a La Bastonata di Vinesi; da Samba Classico di Cirone a Badinerie di Bach; da Xilophonia di Green, al Concerto per vibrafono e percussion ensemble di Rosauro; da Ragtime Dance di Joplin a La Ragazza di Ipanema di Jobim; e ancora: Colori e Soweto di Stefanuto; Improvvisazioni, dello stesso Gianni Coscia; Living room music, di Cage; African welcome piece di Udow; Triplets di Green e Um a zero di Pixinguinha.
A salire sul palco saranno Marco Benato, Bryan Berti, Nicola Carrara, Leonardo Ceccardi, Sara Gasparini, Andrea Moe’, Nicolo Vaiente, Silvia Schiarante, Carlo Alberto Chittolina, Gianvito Vizzi e Carlo Vincelli. La serata, organizzata in collaborazione con il Comune di Borgo Priolo e l’Associazione Culturale “Oltre il Borgo”, prevede un ingresso di 8 euro e sarà arricchita da degustazioni a cura della Pasticceria Liviero, dell’Azienda Agricola Quattrini e del Castello di Stefanago.
In caso di maltempo il concerto verrà ospitato all’interno del Castello.
 



Domenica 13 Luglio, ore 21.15
Torrazza Coste, Villa Aglieri
Tango apasionado
concerto per pianoforte e fisarmonica con

il Duo Gardel

 
Info & programma
“Tango Apasionado” è il titolo della serata in programma Domenica 13 Luglio, a Torrazza Coste. Protagonista, a Villa Aglieri, dalle 21.15, il Duo Gardel, formato dal fisarmonicista Gianluca Campi, campione del mondo nel 2000, e dal pianista Claudio Cozzani. Fisarmonica e piano, dunque, coinvolgeranno il pubblico presente in una originale esecuzione di un programma di brani per lo più incentrato sui celeberrimi tanghi di Astor Piazzolla, “votati” a questo particolare accostamento strumentale. Tra gli altri, Milonga for three, Street Tango, Tzigane Tango, Chiquilin de bachin, Meditango, Otoño Porteño e Violentango. Ma si potranno ascoltare anche i capolavori più noti di un altro grande compositore di tango, l’uruguaiano Carlos Gardel, da cui prende il nome il duo: da Mi Buenos Aires querido a Volver; da Sus ojos se cerraron a El día que me quercia, a Por una cabeza. Non mancherà inoltre una significativa traccia di quello che viene da molti considerato il degno erede di Piazzolla: Richard Galliano, di cui verranno proposti New York Tango e Tango Pour Claude.
L’appuntamento, patrocinato dal Comune di Torrazza Coste, si colloca nell’ambito degli eventi organizzati per celebrare l’ottantesimo anniversario della scomparsa di Mariano ed Onorato Dallapé, fondatori, nella seconda metà dell’Ottocento, della storica fabbrica di fisarmoniche di Stradella, “capitale”, insieme a Castelfidardo, di questo strumento.
Al termine del concerto sono previste degustazioni a cura della Pasticceria Liviero, dell’Azienda Agricola Marco Milanesi e della Salumeria Belli. L’ingresso alla serata sarà libero. In caso di maltempo, verrà ospitata dalla Chiesa Parrocchiale.



Giovedì 17 Luglio, ore 21.15
Cigognola, piazza Castello
Omaggio all'Italia
con Orchestra Lirico Sinfonica del Festival Ultrapadum
Sinfonia dal Nabucco di Giuseppe Verdi
Concerto n. 1 in Re maggiore per violino ed orchestra di Niccolò Paganini
Michelangelo Lentini, violino
Sinfonia n. 4 in La maggiore “Italiana” di Felix Mendelssohn
Roberto Gianola, direttore
www.robertogianola.com

 
Info & programma

Ci sono date – ha detto Giorgio Napolitano, Presidente della Repubblica, nel discorso pronunziato in Quirinale il 23 gennaio scorso – che rimangono consegnate nella storia del paese, scandendone in modo significativo il divenire: esse vanno ricordate e valorizzate al fine di coltivare tra gli italiani la coscienza del comune passato storico.
Una di queste è il 1° gennaio 1948, data di entrata in vigore della Costituzione Italiana di cui, quest’anno, ricorre il sessantesimo anniversario.
A tale ricorrenza è dedicato il tradizionale concerto estivo organizzato, nell’ambito di Festival Ultrapadum, dal Comune di Cigognola in collaborazione con Società dell’Accademia.
Il concerto si terrà nella suggestiva cornice della piazza Castello, giovedì 17 luglio 2008, con inizio alle ore 21.00.
Ad eseguirlo, l’Orchestra lirico – sinfonica del Festival Ultrapadum, diretta dal maestro Roberto Gianola, direttore di spicco del panorama musicale italiano e internazionale.
L’énsemble è costituito da 48 professori d’orchestra: musicisti di consolidata esperienza che collaborano con I Pomeriggi Musicali, l’Orchestra Verdi, la Cantelli, la Toscanini.
Molto coinvolgente il programma: sinfonia dal Nabucco di Giuseppe Verdi, Concerto n. 1 in Re maggiore per violino ed orchestra di Niccolò Paganini, Sinfonia n. 4 in La maggiore “Italiana” di Felix Mendelssohn.
Al termine, la degustazione dei migliori vini spumanti dei Produttori di Cigognola.
In caso di pioggia, il concerto si terrà nella chiesa di San Rocco di Vicomune.



Venerdì 18 Luglio, ore 21.15
Festival NATURA MUSICA
Torre d'Isola, villa Botta Adorno
Electric Musicals
con

Chris Channing

 
Info & programma

Sabato 19 Luglio, ore 21.15
Calvignano, piazza della Chiesa
Acquarelli Brasiliani
con Orchestra Giovanile di Contagem (Brasile)

 
Info & programma

Domenica 20 Luglio, ore 21.15
Volpeglino (AL), piazza del Municipio
Caffè Concerto Trio
chitarra, violino, flauto

 
Info & programma


Lunedì 21 Luglio, ore 21.15
SantAlessio con Vialone, Centro Polivalente
Ensemble di Fiati della Valcamonica

 
Info & programma


Martedì 22 Luglio, ore 21.15
Varzi, villa Leveratto Mangini
Da Venezia a Buenos Aires: le 8 Stagioni
Con Orchestra d'archi Istituto Superiore di Studi Musicali "F. Vittadini" di Pavia

 
Info & programma


Venerdì 25 Luglio, ore 21.15
Montalto Pavese, piazza Vittorio Veneto
Evergreens
con Variabile Ensemble

 
Info & programma


Sabato 26 Luglio, ore 21.15
Torre d'Isola, Villa Botta Adorno
Sulle ali della farfalla d'Oriente
Galà lirico in costume tradizionale con la partecipazione dei Docenti delle Università Nazionali Coreane

 
Info & programma


Domenica 27 Luglio, ore 21.15
Oliva Gessi, Antica corte Cò da Dlà
Orchestra Filarmonica Mihail Jora di Bacau (Romania)

 
Info & programma


Giovedì 31 Luglio, ore 21.15
Rocca Susella, Chiesa Parrocchiale

Ambrogio Maestri & Friends



con la partecipazione dei vincitori del Concorso Internazionale di canto Porana Lirica

 
Info & programma

Nell'ambito della sedicesima edizione del Festival Ultrapadum occupa sicuramente un ruolo di rilievo l' "Ambrogio Maestri & Friends", un appuntamento ormai divenuto tradizionale, che vede salire sul palco il baritono pavese insieme ai "colleghi" cantanti lirici, italiani e stranieri. L'evento, organizzato per volere dell'Associazione Porana Eventi, è in programma per la serata di Giovedì 31 Luglio sul sagrato della Chiesa Parrocchiale di Rocca Susella e prevede anche la partecipazione dei giovani vincitori dell'ultima edizione del Concorso Internazionale Porana Lirica. Il concerto si connoterà quest'anno per la forte valenza sociale: è infatti dedicato all'Associazione Familiari Vittime della Strada, che in provincia di Pavia ha trovato un punto di riferimento importante nel Santuario della Passione di Torricella Verzate. Proprio qui, in particolare nella Cappella - Sacrario, in cui spiccano le vetrate artistiche di Padre Costantino Ruggeri, con apertura tutti i giorni dalle 9 alle 18, si ricordano le vittime degli incidenti stradali. Gli stessi artisti che si esibiranno accanto ad Ambrogio Maestri, sono come lui vicini al sodalizio, che fa riferimento ai coniugi Ambra e Dario Guazzoni. Al termine della serata si avrà il consueto momento dedicato al gusto, con le torte e i dolci proposti dalla Pasticceria Liviero ed il salame di Varzi, proposto dal Salumificio Gran Varzi. In aggiunta è prevista una esposizione di auto a cura di MCM - Concessionaria Ford e Mazda con sedi a Pavia, Stradella e Voghera. L'ingresso sarà ad offerta. In caso di maltempo il concerto si terrà all'interno della Chiesa. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.festivalultrapadum.it  o chiamare i seguenti numeri: 0383.46918; 335.6680112; 349.1880328.



Venerdì 1 Agosto, ore 21.15
Gremiasco (AL), Piazzetta della Chiesa
Quartetto Alkemie Ensemble

soprano Paola Matarrese,
chitarra Andrea Candeli,
flauto Michele Serafini,
mandolino Sergio Zigiotti

 
Info & programma

Sarà il Quartetto Alkemie Ensemble il protagonista del nuovo appuntamento con il Festival Ultrapadum. Venerdì 1 Agosto la rassegna si sposterà nuovamente al di fuori dei confini della provincia di Pavia, giungendo a Gremiasco, in territorio alessandrino. Nella cornice della piazzetta della Chiesa sarà possibile assistere ad un concerto dal sapore internazionale: le corde della soprano Paola Matarrese, accompagnata alla chitarra da Andrea Candeli, al flauto da Michele Serafini ed al mandolino da Sergio Zigiotti, eseguirà numerosi brani celebri delle tradizioni musicali francese, spagnola, americana e, naturalmente, italiana. Si inizierà alle 21.15, con La chanson di Edith Piaf..., di cui verranno proposte Les feuilles mortes, Sous le ciel de Paris, La vie en Rose e Entr'acte per flauto e chitarra di Ibert. Per quanto riguarda invece La canción dell'Andalusia..., si potranno ascoltare le altrettanto celebri El paño moruno, El Café de Chinitas, La Tarara, Danza Ritual del fuego di De Falla, Anda e Jaleo. Si passerà quindi a Gli standards e il musical americani: da Over the rainbow a Innocenti di Burton, da Someday my prince will come a Tea for two, a Saudade n.3 di Dyens. Per finire con Napoli e le sue indimenticabili melodie, con Non ti scordar di me, Giochi proibiti, Malafemmena e Ninì Tirabusciò. La serata, organizzata dal Comune di Gremiasco, in collaborazione con la Comunità Montana delle Valli Curone, Grue e Ossona, la locale Pro Loco e Valli di Note, sarà ad ingresso libero. In caso di maltempo il concerto verrà ospitato all'interno della Chiesa Parrocchiale. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.festivalultrapadum.it o chiamare i seguenti numeri: 0383.46918; 335.6680112; 349.1880328.



Domenica 3 Agosto, ore 21.15
Valverde, Piazza della Resistenza


La Vedova Allegra
Operetta in tre Atti di Victor Leon e Leon Stein Musica di Franz Lehar

Silvia Felisetti,  Hanna Glavary
Fulvio Massa, Danilo Danilovich
Alessandro Brachetti, Niegus
Cristina Cattabiani, Valencienne
Claudio Corradi, Camillo de Rossillon
Giuliano Scaranello, Barone Zeta
Graziella Barbacini, Olga Kromov
Francesco Mei, Capitano Kromov.
Regia di Stefano Orsini
Corpo di Ballo Accademia e dell'Orchestra "Cantieri d'Arte"
Direttore Stefano Giaroli.

Coreografie Costanza Chiapponi
Scene e costumi Artemio Cabassi
Realizzati da ArteScenica.
Organizzazione: Fantasia in Re
Coordinamento Artistico: Claudia Catellani
Capo Squadra Tecnica: Gabriele Sassi
Maestro alle Luci: Luciano Pellicelli
Segretaria di Produzione: Elena Cattani

 
Info & programma
Grande appuntamento con l'operetta, al Festival Ultrapadum, di scena a Valverde.
Ancora una volta, Valverde farà da cornice all'appuntamento con l'operetta inserito nel calendario del Festival Ultrapadum. Domenica 3 Agosto, per volere di Comune e Pro Loco, in piazza della Resistenza verrà portata in scena La Vedova Allegra, celeberrima operetta in tre atti di Victor Leon e Leon Stein, musicata da Franz Lehar, che parla del tentativo di ingraziarsi la Francia da parte dell'ambasciata Pontevedrina, facendo sposare la ricca vedova Hanna Glavari con il conte Danilo, sua antica fiamma. Nel frattempo si sviluppa il triangolo amoroso tra il Barone Mirko, sua moglie Valencienne e Camille de Rossillon.

A partire dalle 21.15, saliranno sul palco Silvia Felisetti, che interpreterà Hanna Glavary, Fulvio Massa, nel ruolo di Danilo Danilovich, Alessandro Brachetti, nei panni di Niegus, Cristina Cattabiani in Valencienne, Claudio Corradi, ad interpretare Camillo de Rossillon, Giuliano Scaranello, nei panni del Barone Zeta, Graziella Barbacini, in Olga Kromov, e Francesco Mei, nel ruolo del Capitano Kromov.
Lo spettacolo, che sarà affidato alla regia di Stefano Orsini, si arricchirà della partecipazione del Corpo di Ballo Accademia e dell'Orchestra "Cantieri d'Arte", diretta da Stefano Giaroli.
Al termine dello spettacolo, sarà possibile prendere parte alle degustazioni curate dall'Azienda Agricola Marco Milanesi. L'ingresso alla serata sarà di 15 euro. In caso di maltempo il concerto si terrà presso la tensostruttura di Val di Nizza.



Martedì 5 Agosto, ore 21.15
Garbagna (AL), Piazza Principe Doria

Ciak si suona!
con

Ensemble di Fiati della Valcamonica

 
Info & programma
Il Festival Ultrapadum è a Garbagna, con i Fiati della Valcamonica in musiche da film Il Festival Ultrapadum torna in territorio alessandrino, con una serata da non perdere. Martedì 5 Agosto, infatti, a partire dalle ore 21.15, la piazza Principe Doria di Garbagna farà da cornice a "Ciak si suona!", appuntamento che vedrà la partecipazione della grande Orchestra di Fiati della Valcamonica. Un gruppo che contribuisce a tenere alto il nome di quella porzione di territorio lombardo, nell'olimpo della musica bandistica. Questo soprattutto dopo gli ultimi successi, tra cui la strepitosa vittoria in Prima Categoria (e secondo punteggio assoluto) al Flicorno d'Oro di Riva del Garda nel 2007. Sotto la magistrale direzione affidata a Denis Salvini, l'orchestra proporrà al pubblico una particolare esecuzione di celeberrime colonne sonore di altrettanto note pellicole cinematografiche del panorama internazionale. Il programma si aprirà con Olympica e Kebek di Van der Roost, per proseguire con le colonne sonore dei films Indiana Jones (J. Williams), James Bond 007, Hook, Capitan Uncino e Star Wars, firmate sempre da Williams. La serata, organizzata in collaborazione con il Comune di Garbagna, la Comunità Montana delle Valli Curone, Grue e Ossona e Valli di Note, sarà ad ingresso libero. In caso di maltempo il concerto si terrà in un idoneo luogo al chiuso.



Venerdì 8 Agosto, ore 21.15
Ponte Nizza, Chiesa Parrocchiale
Il tocco degli angeli
con Orchestra a plettro "Caput Gauri"
L'ingresso alla serata sarà libero

 
Info & programma

Il Tocco degli Angeli Il Festival Ultrapadum sale a Ponte Nizza. Protagonista l'orchestra "Caput Gauri" Saranno l'Orchestra a plettro "Caput Gauri", insieme alla chitarra solista Andrea Candeli a stupire il pubblico in occasione del nuovo appuntamento con il Festival Ultrapadum. Nella serata di Venerdì 8 Agosto, a partire dalle ore 21.15, la Chiesa Parrocchiale di Ponte Nizza farà da cornice a "Il Tocco degli Angeli". Un appuntamento alquanto suggestivo, già a partire dalla denominazione scelta per indicarlo. All'ensemble cameristico, nato dall'allargamento dell'omonimo quintetto ed esibitosi in numerose manifestazioni italiane ed internazionali, si unirà, per una sera, il chitarrista Andrea Candeli, anch'egli protagonista da tempo della scena musicale, sia in Italia, sia all'estero, per proporre un ricchissimo carnet di capolavori del repertorio classico e non soltanto. Tra gli altri brani in programma, si potranno ascoltare Minuetto, dalla Sonata in Quattro Mani in La Maggiore di Tartini; Concerto in Sol Maggiore "Alla Rustica" e Concerto in Re maggiore per chitarra e orchestra di Vivaldi; Allegro dalla Sinfonia in Re Maggiore di Gervasio; Bolero di Amedei; Oblivion di Piazzolla; Bolero di Calace, Dolce Visione (tango) di Sartori ed una Suite Irlandese firmata da O' Carolan.
 



Sabato 9 Agosto, ore 21.15
S. Giuletta, Azienda Agricola Marchesi
Cinema che passione!
con Quartetto Corelli
L'ingresso al concerto sarà di 8 euro.

 
Info & programma
Cinema che passione! A Santa Giuletta, protagonista il Quartetto Corelli

Il Festival Ultrapadum prosegue con un altro appuntamento da non perdere. Nella serata di Sabato 9 Agosto, l'Azienda Agricola Marchesi di Santa Giuletta ospiterà "Cinema che passione!": ad esibirsi, a partire dalle ore 21.15, il Quartetto Corelli, formato da Matteo Salerno al flauto, Stefano Martini al violino, Aldo Zangheri alla viola e Fabio Gaddoni al violoncello. Il gruppo proporrà al pubblico una rivisitazione, quanto mai suggestiva e particolare, di una lunga serie di colonne sonore tratte da celeberrime pellicole cinematografiche. La serata si aprirà con la famosissima Ouverture dal Barbiere di Siviglia di Rossini, per proseguire con Amarcord di Rota, Pour una Cabeza, da Profumo di Donna di Gardel, C'era una volta in America di Morricone, Dracula di Brahms, Schindler's List di Williams, I got plenty e Summertime, da Porgy e Bess di Gershwin ed una Suite di brani di Duke Ellington. Ma si potranno anche ascoltare Nuovo Cinema Paradiso (Morricone), Il Postino (Bacalov), 007 Licenza di uccidere (Williams), Libertango e Milonga dell'Annunciation di Piazzolla e Honk Kong Fireworks da La Pantera Rosa di Mancini. Al termine della serata sono previste degustazioni di vini a cura dell'Azienda Agricola Milanesi.

Si avrà però anche la possibilità di cenare, al costo totale di 30 euro: è possibile prenotare al numero 335.7114503 o all'indirizzo di posta elettronica info@buoneterredelcastello.it  In caso di maltempo il concerto si terrà in un idoneo luogo al coperto.


Domenica 10 Agosto, ore 21.15
Codevilla, Azienda Agricola Montelio
Polvere di stelle
con flauto, chitarra, pianoforte
Ingresso 10 euro

 
Info & programma

Polvere di Stelle Con Ultrapadum, che, il 10 Agosto, raggiunge Codevilla.
Il Festival Ultrapadum continua il proprio viaggio nell'Oltrepò Pavese, giungendo a Codevilla nella serata di Domenica 10 Agosto. "Polvere di Stelle" , il suggestivo titolo del nuovo appuntamento, che vedrà esibirsi, presso l'Azienda Agricola Montelio, Stefano Maffizzoni al flauto, Luigi Puddu alla chitarra e Roberto Plano al pianoforte. La serata, che sarà presentata da Michele Nocera, annovera un programma davvero importante e prestigioso, nonché ricco di proposte firmate dai grandi del panorama musicale internazionale, con una attenzione particolare rivolta ai capolavori del cinema mondiale. Si spazierà da Nino Rota, con Valzer da "Il Gattopardo", Romeo e Giulietta ed Amarcord, ad Ennio Morricone, di cui verranno proposti i celeberrimi Nuovo Cinema Paradiso, Giù la Testa, Gli intoccabili, C'era una Volta in America e Mission. In programma anche celebri brani firmati da Weinstein (Ghost), Mascagni (Intermezzo, tratto da "Il Padrino Parte III"), Bardi (Gallo Ciego), Villoldo (El Presumilo), Piazzolla (Café 1930) e Bizet (Carmen). Il nuovo appuntamento si caratterizzerà anche per lo sfondo sociale: l'incasso () sarà devoluto all'Associazione per la ricerca sui tumori cerebrali del bambino.
Al termine della serata sono previste degustazioni a cura dell'Azienda Agricola Montelio. In caso di maltempo il concerto si terrà all'interno della Chiesa Parrocchiale.
 


Lunedì 11 Agosto, ore 21.15
Pavia, S. Maria Gualtieri
Suggestioni Ispano Americane
con Loris Stefanuto e Massimiliano Aloisio
Ingresso di 8 euro

 
Info & programma
Il Festival Ultrapadum arriva a Pavia, per proporre al sempre più numeroso pubblico di fedelissimi una serata davvero particolare. Un appuntamento che testimonia l'importanza che la manifestazione ha conquistato nel corso degli anni e la sempre più radicata presenza sul territorio provinciale: Ultrapadum, infatti, non abbraccia più soltanto l'Oltrepò, ma si estende, appunto, anche al Pavese ed alla Lomellina, con il concerto del prossimo 27 Settembre a Vigevano. Lunedì 11 Agosto, nella cornice della Chiesa di Santa Maria Gualtieri, nella "centralissima" Piazza della Vittoria di Pavia, saliranno sul palco due musicisti di fama internazionale: Loris Stefanuto, alle percussioni, e Massimiliano Alloisio alla chitarra, a formare il Duo Suono Vivo. Artisti dalla carriera ineccepibile, che possono vantare collaborazioni con nomi della musica noti non soltanto al pubblico italiano, e che, proprio nel capoluogo provinciale, proporranno una serie di "Suggestioni Ispano Americane", come recita il titolo del nuovo appuntamento. Il programma è di quelli da ascoltare, proponendo celeberrimi pezzi di Alloisio (West Coast, Oriente Saudade, Rio Duende, Garol e Come il Vento), Dyens (Tango en skai), Mc. Lean (Vincent), Barrios (La Catedral), Lauro (Valse Venezolano n.3 e n.2), Piazzolla (Libertango), Sanz (Canarios) e Pernambuco (Sons de Carillhoes). Brani che verranno riproposti e rivisitati attraverso le coinvolgenti sonorità prodotte dall' "accoppiata" chitarra e percussioni: il risultato si può soltanto immaginare... La serata, organizzata per volere dell'Associazione Porana Eventi, prevede un ingresso di 8 euro.

Venerdì 15 Agosto, ore 21.15
Valverde, Piazza della Resistenza
con Pietro Quirino e Quartetto Calace

 
Info & programma

Il Ferragosto del Festival Ultrapadum sarà all'insegna delle calde melodie partenopee. E' infatti in agenda per la serata di Venerdì 15 Agosto "Serenata Napoletana", appuntamento che avrà, quale cornice, Piazza della Resistenza a Valverde, nel cuore dell'Oltrepò Pavese. A partire dalle ore 21.15, il pubblico presente potrà ascoltare celeberrimi brani della canzone napoletana, magistralmente eseguiti dal tenore Pietro Quirino, che sarà accompagnato da Nunzio Reina (Primo Mandolino), Salvatore Esposito (Secondo Mandolino), Gennaro Petrone (Mandola) e Giovanni Dell'Aversana (Chitarra). Il programma della serata sarà alquanto ricco: si passerà da Canzone Marenara (strumentale) a 'E spingole frangese; da Fenesta vascia a Funiculì funiculà; da I te vurria vasà a La Danza (strumentale); da Dduie paravise a Mandolinata 'a Napule; da Marechiaro a Tarantella di Calace (strumentale); da Torna 'a Surriento a Voce 'e notte; da 'A rumba d'e scugnizzi a Omaggio a Renato (strumentale); per chiudere con i classici 'O sole mio, Reginella e 'O surdato 'nnamurato. Al termine è prevista una degustazione a cura dell'Azienda Agricola Marco Milanesi. L'ingresso alla serata, organizzata dal Comune e dalla Pro Loco di Valverde, sarà di 10 euro. In caso di maltempo il concerto si terrà presso la tensostruttura di Val di Nizza.

Venerdì 22 Agosto, ore 21.15
Broni, Giardini di Villa Nuova Italia
Sssh? concerto
regia di Claudio Cinelli

 
Info & programma

Venerdì 22 Agosto, nella cornice dei Giardini di Villa Nuova Italia di Broni andrà in scena una grande festa di teatro. Un progetto aperto, vivace, originale, e, insieme, imprevisto: uno spettacolo che "ruba" alla musica lirica ed al teatro di figura il loro aspetto più popolare e di tradizione, per poi riproporlo come connubio poetico ed evocativo tra sogni chiassosi e genuini, dove la poesia si sposa con la comicità, i suoni con le forme, la passione con il sogno. Protagoniste di questo particolare spettacolo, che prenderà il via alle ore 21.15, saranno le soprano Susie Georgiadis e Bianca Barsanti, insieme al tenore Mauro Pagano, che saranno accompagnati al pianoforte dal direttore artistico del Festival Ultrapadum, Angiolina Sensale. Con loro gli attori-animatori della Compagnia "Porte Girevoli" di Claudio Cinelli, cui sarà affidata anche la regia. Si tratta di Leonardo Diana, Matteo Rigola, dello stesso Cinelli, Simone Ceccarini e Luca Grimaldi, che sarà anche maestro alle luci. Al termine sono previste degustazioni a cura dell'Azienda Agricola Marco Milanesi, della Pasticceria Liviero e del salame di Varzi, con la salumeria Belli. L'ingresso alla serata, organizzata in collaborazione con il Comune di Broni e l'Associazione Sarina - Amici del Burattino, con il patrocinio di Regione Lombardia e Provincia di Pavia, sarà di 5 euro. In caso di maltempo lo spettacolo si terrà presso la Sala Teatrale dell'Oratorio De Tommasi di Broni.


Sabato 23 Agosto, ore 21.15
Montecalvo Versiggia, sagrato della Chiesa
Omaggio a Luciano Pavarotti
con Grande Orchestra Sinfonica di Udmurtia (Russia) e tre tenori

 
Info & programma

A quasi un anno dalla scomparsa del grande tenore italiano Luciano Pavarotti, il Festival Ultrapadum intende omaggiare una delle più grandi voci del panorama lirico mai esistite al mondo. Lo farà con una speciale serata che verrà ospitata a Montecalvo Versiggia Sabato 23 Agosto, a partire dalle ore 21.15. Sul Sagrato della Chiesa si potrà assistere all'esecuzione di una serie di brani noti al grande pubblico proprio per essere stati molto spesso interpretati da Big Luciano nel corso della sua brillante carriera. L'arduo compito sarà affidato ai tenori Mauro Pagano, Shin Young Hoon e Simone Maresca, accompagnati dalla Grande Orchestra Sinfonica di Udmurtia (Russia), diretta da Leonardo Quadrini. Il ricco programma contempla, tra l'altro, Brindisi e Preludio (atto primo) da La Traviata, Che gelida manina, da La Bohème, Recondita Armonia e E lucevan le stelle da Tosca, La donna è mobile da Rigoletto, Non ti scordar di me, Mamma, Mattinata di Leoncavallo, Granada, O' sole mio, Caruso, Ave Maria di Schubert, Tu che m'hai preso il cuor, Intermezzo dalla Cavalleria Rusticana e Nessun Dorma, da Turandot. Al termine si potrà prendere parte ad una degustazione di vini a cura di Cantine La Versa. L'ingresso alla serata, organizzata in collaborazione con il Comune di Montecalvo Versiggia, sarà ad offerta.


Domenica 24 Agosto, ore 21.15
Bagnaria, Centro Sportivo
Venti di Musica Etno-acustica

 
Info & programma

Un affascinante connubio tra atmosfere d'autore, folk e musica tradizionale dell'Italia settentrionale. E' il concerto in programma Domenica 24 Agosto, a Bagnaria, nell'ambito del Festival Ultrapadum. A partire dalle ore 21.15, il Centro Sportivo del centro collinare oltrepadano ospiterà una serata che si caratterizzerà per la contaminazione di differenti stili musicali, grazie al contributo di musicisti provenienti dalle aree classica, jazz e pop. Si tratta di Emanuele Cadario (violino, flauto, fisarmonica e cori), Silvia Fregonara (voce), Vittorino Cadario (ghironda, bouzouki, dulcimer, chitarra acustica e cori), Lorenzo Arco (bouzouki, ukulele, chitarra acustica, percussioni), Fabiana Giordano (violoncello), Marino Bonino (contrabbasso elettrico) e Federico Capra (tastiere). Una band che, dopo il successo internazionale dell'ultimo disco, "Etno Acustica", si propone come una delle realtà del folk cantautorale più interessanti nel panorama musicale italiano. Il concerto alternerà a brani storici del gruppo, valorizzati dal sound della ghironda, del bouzouki e del violino, le più recenti composizioni, in cui la suggestione dei suoni folk della fisarmonica e dei flauti abbraccia i ritmi incalzanti delle percussioni e degli strumenti elettrici. Al termine sarà possibile prendere parte a degustazioni curate dall'Azienda Agricola Marco Milanesi, dalla Pasticceria Liviero e del salame d'oca della fattoria Caserio di Vigevano. L'ingresso alla serata, organizzata in collaborazione con il Comune di Bagnaria e l'Associazione Nazionale Città delle Ciliegie, sarà ad offerta. In caso di maltempo il concerto si terrà all'interno del Centro Sportivo.



Giovedì 28 Agosto, ore 21.15
Pizzale, Centro lOttagono
Echi della memoria - in ricordo di Gino Marchesi
con quartetto di clarinetti Skylon Quartet

 
Info & programma
Nella serata di Giovedì 28 Agosto, il Festival Ultrapadum si sposterà a Pizzale, per omaggiare Gino Marchesi, grande saxofonista e clarinettista, già membro dell’Orchestra RAI di Milano e guida storica della Filarmonica Jazz Orchestra di Vercelli: “Echi della Memoria” è il titolo del nuovo appuntamento, organizzato in collaborazione con il Comune e l’Associazione Porana Eventi. A partire dalle ore 21.15 si potrà assistere, presso il Centro l’Ottagono, sul palco che più volte ha visto Marchesi protagonista di memorabili assoli accanto agli amici di sempre, all’esibizione dello Skylon Quartet, formato da Sergio Casellato al clarinetto e corno di bassetto, Gianluigi Midali al clarinetto, Massimo Putignano, che suonerà clarinetto e clarinetto in Mib, e Stefano Sala, al clarinetto basso. Il programma della serata si aprirà con l’esecuzione di Scene Ungheresi di Farkas, per proseguire con Gershwin, di cui verrano proposti Tre preludi, Somebody loves me e Summertime. Si continuerà con Libertango e Da Hisoire du Tango n.1 e n.3 di Piazzolla, per concludere con A klezmer wedding di Curtis, Marcia funebre per una marionetta di Gounod e Variazioni su tema di Paganini di Wilson. Al termine del concerto sarà possibile prendere parte a degustazioni a cura dell’Azienda Agricola Marco Milanesi e della Pasticceria Liviero. L’ingresso alla serata sarà di 5 euro. In caso di maltempo il concerto si terrà presso la Chiesa Parrocchiale.



Venerdì 29 Agosto, ore 21.15
Verona, Arena
Nabucco con Ambrogio Maestri

 
Info & programma
L’ultima trasferta all’Arena di Verona organizzata dall’Associazione Porana Eventi nell’ambito del Festival Ultrapadum è di quelle da segnare con la penna rossa. Nella serata di Venerdì 29 Agosto, infatti, si potrà assistere alla rappresentazione del “Nabucco”, la terza opera lirica di Giuseppe Verdi, quella che ne decretò il successo. Il protagonista sarà impersonato dal baritono pavese Ambrogio Maestri, che, proprio a Porana, piccola frazione del Comune di Pizzale, può vantare la presenza del Fans Club a lui dedicato (visitabile all’indirizzo www.porana.it ), il primo esempio di fans club lirico in terra pavese.
L’ingresso alla serata è di 65 euro (comprensivo del viaggio in pullman con partenze nel tardo pomeriggio da Tortona, Voghera, Casteggio, Broni, Stradella). 0383.804175 (orari ufficio).



Domenica 7 Settembre, ore 16
Campospinoso, Palazzo Arnaboldi
Sinfonie dai Balcani
con Orchestra da camera "Danubius" della Filarmonica di Vidin (Bulgaria)
L’ingresso alla serata, organizzata in collaborazione con il Comune di Campospinoso e la locale Fondazione Portaspinola Arnaboldi, sarà libero.

 
Info & programma

A partire dalle ore 21.15, nella cornice di Palazzo Arnaboldi, si potrà ascoltare il ricco programma di brani che verrà eseguito dall’Orchestra da camera “Danubius” della Filarmonica di Vidin (Bulgaria). Diretta da Marcian David, proporrà al sempre numeroso pubblico presente musiche che spazieranno da Mozart (Ouverture da “Le Nozze di Figaro”) a Verdi (Preludio atto I, da “La Traviata”), da Rossini (Ouverture, da “Il Barbiere di Siviglia”) a Brahms (Danze Ungheresi n. 1 e 5), passando per Dimitrescu (Danza del contadino), Bartok (Danze Rumene), Stainov (Rarchenitza, dalla suite di danze bulgare) e Dvorak (Danze slave)..

Non mancherà ovviamente il momento finale dedicato al gusto: al termine del concerto sono previste degustazioni a cura dell’Azienda Agricola Marco Milanesi, della Pasticceria Liviero e del salame di Varzi, con la Salumeria Belli.  In caso di maltempo il concerto si terrà al Campo Polivalente Coperto di via Giardino.



Venerdì 12 Settembre, ore 21
Voghera, Villa Strada Lambertenghi (strada Bagnara 2 Campoferro)
Tutte le donne di Puccini
Ingresso di 10 euro.
Info & programma

Tutte le donne di Puccini Il Festival Ultrapadum festeggia i 150 anni del grande compositore Sarà Voghera ad ospitare un altro grande evento nell’ambito della sedicesima edizione del Festival Ultrapadum: nella serata di Venerdì 12 Settembre verrà celebrato il 150° anniversario della nascita di Giacomo Puccini e, per l’occasione, si potrà assistere ad una particolare interpretazione di celeberrime arie tratte dalle più note ed importanti opere firmate dal compositore toscano, che avrà quale cornice Villa Strada Lambertenghi, in località Campoferro. Proprio qui, all’interno del Parco, trova sede l’ “Albero della Piccola Vedetta Lombarda”, reso noto dal “Libro Cuore” di Edmondo De Amicis, di cui ricorre quest’anno il centenario della morte.
L’arduo compito sarà affidato alle soprano Susie Georgiadis e Paola Sanguinetti, insieme al tenore Mauro Pagano, che verranno accompagnati al pianoforte dal direttore artistico di Ultrapadum, Angiolina Sensale. Il ricchissimo programma del concerto, che prenderà il via alle 21.15, spazierà da Addio mio dolce amor (da Edgar), a In quelle trine morbide (da Manon Lescaut); da Sì mi chiamano Mimì e Valzer di Musetta (da Bohème), a Mario Mario, Vissi d’arte e E lucevan le stelle (da Tosca); da Un bel dì vedremo e Addio fiorito asil (da Madama Butterfly) a Ch’ella mi creda (da Fanciulla del West); da Sogno di Doretta (da La Rondine) a O mio babbino caro (da Gianni Schicchi); da Senza Mamma (da Suor Angelica) a Nessun Dorma (da Turandot).
Al termine sono previste degustazioni a cura dell’Azienda Agricola Borgolano, della Pasticceria Liviero e del salame di Varzi, con il Salumificio Gran Varzi. L’ingresso alla serata, organizzata in collaborazione con l’Associazione Amici delle Città Gemellate e con il patrocinio del Comune di Voghera, sarà di 10 euro. In caso di maltempo il concerto si terrà presso la villa, nel salone polivalente.


Sabato 13 Settembre, ore 21.15
Landriano, Teatro dell'Oratorio di San Luigi
Duo violoncello-pianoforte
L’ingresso alla serata, organizzata in
collaborazione con l’Associazione Musicalmente, sarà di 5 euro.
Info & programma

Duo Violoncello e Pianoforte E’ Landriano la nuova sede del Festival Ultrapadum Il Festival Ultrapadum prosegue il suo lungo percorso di appuntamenti con una serata che andrà in scena a Landriano: “Duo Violoncello e Pianoforte” è in agenda per Sabato 13 Settembre, nella cornice del Teatro dell’Oratorio di San Luigi. Il centro pavese ospiterà l’esibizione della coppia formata dal violoncellista Marco Testi e dal pianista Ferdinando Zuddio, che daranno vita ad una serata dalle atmosfere e dalle sonorità suggestive ed affascinanti. I due musicisti saranno impegnati nell’esecuzione di noti brani di Schumann, Prokofiev e Romani. Del primo verrà proposto Adagio e allegro op. 70 in la bemolle maggiore; di Prokofiev, invece, si potrà ascoltare la Sonata per pianoforte e violoncello op. 119 in do maggiore, mentre di Romani verrà eseguito Recitativo e fantasia op. 28. Al termine del concerto si potrà prendere parte a degustazioni a cura dell’Azienda Agricola Marco Milanesi e della Pasticceria Liviero. In programma anche una esposizione di auto MCM – Concessionaria Ford e Mazda, con sedi a Pavia, Stradella e Voghera.



Domenica 14 Settembre, ore 17
Zavattarello, Chiesa Parrocchiale di San Paolo
Francesco Antonio Costa: un vogherese alla Corte dei Dal Verme
Concerto di musica antica con viola da gamba, clavicembalo, soprano e basso

 
Info & programma

Un Vogherese alla corte dei Dal Verme A Zavattarello, Ultrapadum festeggia la prima esecuzione delle Opere di Francesco Antonio Costa Domenica 14 Settembre sarà una giornata davvero importante e particolare per il piccolo borgo di Zavattarello.
Il Festival Ultrapadum, infatti, vi celebrerà la prima esecuzione assoluta delle Opere del compositore vogherese Francesco Antonio Costa. In occasione del decimo anniversario della scomparsa del Maestro Emilio Prussia, verranno proposti al pubblico mottetti, canzonette e madrigali tratti dall’Opera 1, e dall’Opera 3, le uniche che si siano conservate del musicista secentesco, che, ad eccezione, del “Pianto di Ariana”, risultano ancora del tutto inediti. Ad eseguirli, nella cornice della Chiesa Parrocchiale di San Paolo, a partire dalle ore 17, saranno Marco Angilella, alla viola da gamba, e Alberto Firrincieli, al clavicembalo, che accompagneranno le splendide voci della soprano Azusa Kubo e del basso Domenico Mento.
Dall’Opera 1 (1625), in particolare, una Messa con salmi e mottetti a due e tre voci, composta con evidente riferimento all’ambiente genovese in cui Costa operava come organista e come compositore al servizio delle esigenze liturgiche della chiesa di S.Francesco, si potranno ascoltare Gaudent in caelis, Virgo Prudentissima, Repleti sunt, Haec est Virgo.
Dell’Opera 3, invece, data alle stampe nel 1626, interamente profana e caratterizzata dall’incondizionata adesione allo stile del “recitar cantando”, verranno proposti Pianto d’Ariana, Come fissa nel ciel, Dhe che veggio, Chi vuol haver, Hora s’a tanti, Altro non è, La tra quei fiori, Sciogliea la voce, Senti senti, Ride mia donna, Più non ho, Senti Filli, Se quel dolor, Ben è ver, Rubinetti vivaci, Chi v’insegna e Parto non parto. L’ingresso al concerto, organizzato in collaborazione con il Conservatorio Arrigo Boito di Parma ed il Magazzino dei Ricordi di Zavattarello, sarà libero. Nel pomeriggio sarà possibile visitare proprio il Museo “Magazzino dei Ricordi”.
 Seguirà, alle ore 20, una cena storica secentesca. (Prenotazione obbligatoria al 338. 5776425).



Venerdì 19 Settembre, ore 21.15
Retorbido, Villa Meardi
Gospel e dintorni
con Corale Universitaria Lorenzo Valla di Pavia
L’ingresso alla serata, organizzata in collaborazione con la Cooperativa
Sociale Onlus Villa Meardi e con l’Associazione Porana Eventi, sarà di 8 euro.
In caso di maltempo il concerto si svolgerà all’interno della struttura.

 

Info & programma
Gospel e dintorni Il Festival Ultrapadum è a Villa Meardi, con la Corale Lorenzo Valla Sarà la Corale Universitaria Lorenzo Valla di Pavia l’indiscussa protagonista del nuovo appuntamento con il Festival Ultrapadum, in agenda per la serata di Venerdì 19 Settembre, a partire, come sempre, dalle ore 21.15. Ad ospitarlo sarà Villa Meardi, a Retorbido, sede abituale di eventi, convegni e corsi di formazione, che rientra nell’ambito del più ampio complesso “Casone Meardi”, una struttura immersa nel verde, ubicata ai piedi delle colline dell’Oltrepò Pavese e risalente alla fine dell’800; di proprietà dell’Istituto Diocesano Sostentamento del Cielo di Tortona, ospita al suo interno numerose realtà operanti nel campo socio-sanitario: il Centro Paolo VI, la Scuola di specialità di psicologia, la Comunità Sanpietro e la Cooperativa Sociale Onlus Villa Meardi. La Corale Valla, nata nel 1987, diretta da Francesco Mocchi, è un gruppo specializzato soprattutto nel genere gospel/spiritual e, per l’occasione, darà vita ad un concerto che vedrà anche l’esecuzione dei brani dell’ultimo album, dal titolo “Gospel Made in Italy”, distribuito dalla Warner Music Italia e dalla Rhino Records. Al termine, sarà possibile prendere parte a degustazioni a cura dell’Azienda Agricola Borgolano, della Pasticceria Liviero e del salame d’oca della Fattoria Caserio di Vigevano.



Sabato 20 Settembre, ore 21.15
San Martino Siccomario, Chiesa Parrocchiale
60 anni in coro
Con Corale Vittadini di Pavia
diretta da Giampaolo Simone
Maestro Accompagnatore, Gilberto Massarotti.
L’ingresso alla serata sarà ad offerta.

 
Info & programma
60 anni in coro Quelli festeggiati dalla Corale Vittadini a San Martino Siccomario, nell’ambito del Festival Ultrapadum Dalla Corale Universitaria Lorenzo Valla alla Corale Franco Vittadini di Pavia. Il Festival Ultrapadum, nella serata di Sabato 20 Settembre, celebrerà un altro importante anniversario musicale: i sessant’anni di vita del sodalizio voluto dal compositore, nonché direttore dell’omonimo Istituto Musicale, Franco Vittadini. Il tutto attraverso un concerto che verrà ospitato nella cornice della Chiesa Parrocchiale di San Martino Siccomario, non più in quella di Travacò, come precedentemente annunciato, a partire dalle ore 21.15. Protagonista, naturalmente, la Corale pavese che, in poco più di mezzo secolo di attività concertistica, è riuscita a farsi apprezzare, sia per la solidità dell’insieme, sia per la qualità delle esecuzioni. Si tratta di una formazione a voci miste, il cui repertorio spazia dalla polifonia alla lirica, al canto popolare, anche se il suo impegno principale consiste nella riproposizione della tradizione musicale sacra otto-novecentesca. Grazie all’impegno dell’Ensemble, la musica di Franco Vittadini risuona ancora oggi, in occasione delle solennità religiose, sotto le volte gotiche della Basilica di Santa Maria del Carmine di Pavia.



Domenica 21 Settembre, ore 21.15
Voghera, Teatro Don Orione
Concerto di premiazione dei vincitori del Concorso Pianistico Internazionale Giovani Talenti
L’ingresso alla serata del concerto di premiazione, che prenderà il via alle ore 21.15, sarà ad offerta.
Per ulteriori informazioni visitare il sito www.porana.it , da cui è possibile scaricare
anche il Bando di partecipazione, oppure contattare la segreteria
organizzativa al 328.4036307 (dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 17).
Info & programma
Torna Giovani Talenti Il concorso internazionale andrà in scena a Voghera, nell’ambito del Festival Ultrapadum, Domenica 21 Settembre Torna, per l’ottavo anno consecutivo, il Concorso Internazionale “Giovani Talenti”, nato nel 2001 a Porana, piccola ma attiva frazione del Comune di Pizzale, conquistando in pochi anni un posto di assoluto rilievo nell’ambito dei concorsi pianistici di rilievo internazionale e rappresentando al contempo una preziosa occasione di confronto e crescita per i pianisti delle scuole di musica e dei Conservatori del territorio. Il concorso si svolgerà quest’anno presso il Teatro Don Orione di Voghera tra Sabato 20, giornata dedicata alle audizioni, e Domenica 21 Settembre, con la serata finale ed il concerto di premiazione, inserito nel ricco calendario del Festival Ultrapadum 2008 per volere dell’Associazione Porana Eventi e di Anteas (Associazione Nazionale Terza Età Attiva per la Solidarietà). E non sarà più riservato soltanto ai pianisti, bensì anche agli strumentisti, italiani e stranieri, di archi e fiati: si avranno dunque tre sezioni, con premi che arriveranno a tremila euro. Presidente di “Giovani Talenti” sarà Roberto Rebasti, mentre il ruolo di Direttore Artistico spetterà, come sempre, ad Angelo Romani, compositore e docente all’Istituto Parificato Alta Formazione Vittadini di Pavia. La giuria verrà invece presieduta da Daniela Chigino, docente al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano.

Sabato 27 Settembre, ore 21.15

Vigevano, Teatro Cagnoni
Galà lirico in ricordo di Luciano Pavarotti
Organizzato da Mario Mainino per la Fondazione di Piacenza e Vigevano

Galà lirico per Big Luciano A Vigevano, il Festival Ultrapadum ricorda Pavarotti

Ad un anno esatto di distanza dell’omaggio a Maria Callas, la Fondazione di Piacenza di Vigevano torna a promuovere l’ascolto della grande lirica con lo spettacolo che il Teatro Cagnoni cittadino ospiterà sabato 27 Settembre 2008, alle ore 21.15.
Sarà un omaggio ad un altro grande italiano, Luciano Pavarotti, scomparso il 6 Settembre del 2007 e a cui il Festival Ultrapadum ha già dedicato una serata lo scorso 23 agosto a Montecalvo Versiggia.
Mario Mainino, che presenterà l’evento, è tornato con grande piacere a lavorare per la Fondazione di Piacenza e Vigevano, creando l’edizione 2008 del “Gala di Settembre” e studiando una formula che in parte ricalca quella dello scorso anno ma che presenta al contempo importanti novità. L’omaggio a "Big, Big, Luciano" vedrà la presenza di tre ottime voci tenorili: Leonardo Caimi, Marco Ferrato e Mauro Pagano, ma le arie saranno scelte tra quelle più rappresentative del suo repertorio, da Verdi a Donizetti, a Leoncavallo, all’opera francese. Accompagnerà al pianoforte Angiolina Sensale, direttore artistico del Festival Ultrapadum. Ospite d’onore il baritono Gianni Maffeo, che con Pavarotti ha cantato innumerevoli volte e, a sorpresa, ci sarà anche una sua allieva molto promettente, il soprano Elisa Cho. Ma anche altri vigevanesi saliranno sul palco del Cagnoni e saranno le danzatrici di A.C. Dance Studio, con la stessa coreografa Marcella Previde Massara, che ha accettato di ideare un omaggio "sulle punte" che aprirà la serata, insieme al cantante e compositore Marco Clerici. L’ingresso sarà libero, ma occorre ritirare il biglietto presso la Biglietteria a partire dal 23 Settembre, alle ore 10.30. I biglietti eventualmente disponibili si potranno richiedere la sera stessa.



Domenica 28 Settembre, ore 16
Porana, Piazzale della Stazione Ferroviaria
Bande in allegria
L'ingresso sarà ad offerta. In caso di maltempo il concerto si terrà Domenica 5 Ottobre.
Info & programma

Bande e Cori per la Festa Patronale di Porana Con Ultrapadum
Domenica 28 Settembre, si festeggia anche l'ingresso della frazione oltrepadana nel club dei Borghi più belli d'Italia Il Festival "Bande in Allegria" torna in occasione della Festa Patronale di Porana nel pomeriggio di Domenica 28 Settembre, organizzato, come di consueto, dall'Associazione Porana Eventi in collaborazione con Festival Ultrapadum, Agenzia CreativaMente e Comune di Pizzale. Un evento che, quest'anno, diverrà ancora più significativo, perché sarà inserito nell'ambito della cerimonia organizzata per festeggiare l'entrata della piccola frazione nel club dei "Borghi più Belli d'Italia". Tanto che il maestro Ilio Volante, dopo aver composto l'inno ufficiale di Ultrapadum, ha donato un'altra chicca al Festival: l'inno dei Borghi, eseguito in anteprima assoluta proprio Domenica 28 durante la cerimonia. L'appuntamento è per le 15 nell'area della stazione ferroviaria di Lungavilla, che sorge sul territorio comunale di Pizzale: da lì partiranno le sfilate per le vie del paese e del parco di Villa Meroni, con la gente al seguito della statua di San Crispino e dei "Crocioni" portati da alcune caratteristiche confraternite in costume d'epoca. Da quest'anno prenderanno parte alla manifestazione anche tutti i rappresentanti delle associazioni di volontariato della provincia di Pavia e dintorni, per creare una occasione di incontro annuale di tutti coloro che operano nel campo del no-profit. A rendere ancora più spettacolare l'evento, l'esibizione di un coro folcloristico di Erba, al termine della benedizione impartita da Mons. PierGiorgio Pruzzi, Vicario della Diocesi di Tortona.
Il tutto verrà ripreso dalle telecamere di CreativaTv, la web tv di Agenzia CreativaMente. "Bande in Allegria" ha sempre grande risalto su Tv, radio e giornali di tutta la regione: nelle intenzioni degli organizzatori vi è il desiderio di creare un ampio confronto culturale, musicale e sociale tra i partecipanti, valorizzando l'impegno e la passione che stanno alla base di ciascun corpo bandistico.
Da sottolineare che il Festival è dedicato alla memoria del musicista Gino Marchesi, fino alla sua scomparsa direttore artistico, ma anche a Don Francesco Barbieri e Mons. Carlo Gomarasca, a lungo guide spirituali della Parrocchia di Porana, e al missionario salesiano Don Ivano Zanovello.


Sabato 4 Ottobre, ore 21.15
Festival NATURA MUSICA
Rivanazzano, Teatro Comunale
Un tuffo nei mitici anni 60
con Rondò Band (voce, tastiere, chitarra, basso, batteria)
 
Info & programma

Un tuffo nei mitici anni ‘60
Il Festival Ultrapadum si chiude in bellezza a Rivanazzano, con la Rondò Band

L’edizione 2008 del Festival Ultrapadum si chiude in bellezza, con un appuntamento tutto da ascoltare e da vivere. “Un tuffo nei mitici anni ‘60”, il titolo della serata, in agenda per Sabato 4 Ottobre, che la dice lunga sui contenuti e sul programma offerto all’affezionato pubblico del Festival.

Sarà il Teatro Comunale di Rivanazzano a fare da cornice, dalle 21.15, alla conclusione della nuova edizione estiva della manifestazione: protagonista la Rondò Band, formata da Mario Trillo (voce), Paolino Rattà alle tastiere, Graziano Binda alla chitarra, Paolo Botticini al basso ed Ezio De Paoli alla batteria.

Il gruppo proporrà un repertorio dedicato ai gruppi degli anni ’60, che hanno contribuito a dare una svolta alla musica leggera: dai Dik Dik all’Equipe 84, senza dimenticare i Pooh e i Nomadi, sino a Santana ed ai Deep Purple. L’esecuzione si arricchirà poi di un valore aggiunto: i componenti la band hanno infatti vissuto in prima persona lo spirito dell’epoca, che ha lasciato un segno indelebile nella memoria di tutti.

Al termine sarà possibile prendere parte ad una serie di degustazioni curate dall’Azienda Agricola Marco Milanesi, dalla Pasticceria Liviero e del salame di Varzi, con la salumeria Belli. In aggiunta è prevista una esposizione di auto a cura di MCM, Concessionaria Ford e Mazda, con sedi a Pavia, Stradella e Voghera.

L’ingresso alla serata, che rientra nell’ambito del Festival Natura Musica, sarà libero.

 

 

Ultrapadum, un successo l'edizione appena conclusa
Cinquanta eventi molto apprezzati dal pubblico e forte sinergia con il territorio

E' stata un'altra stagione da incorniciare, sotto tutti i punti di vista. E la conferma la si è avuta anche nell'ultima serata, al Teatro Comunale di Rivanazzano, riaperto al pubblico dopo lunghi lavori di restauro e subito gremito per una serata dedicata agli anni 60, tanto che gli organizzatori non hanno potuto far accedere in sala tutto il pubblico intervenuto. Il 2008, per Ultrapadum, ha riconfermato l’elevato grado di apprezzamento ormai raggiunto dalla manifestazione e si è contraddistinto anche per una serie di significative novità.

Il Festival curato dalla Società dell'Accademia e da Agenzia CreativaMente, arrivato alla sua sedicesima edizione, ha raggiunto anzitutto un record con i suoi cinquanta eventi, ospitando un cast di artisti di fama internazionali nei territori dell’Alessandrino e del Lodigiano, e allargandone gli orizzonti. Eventi valorizzati ancor di più dal libretto guida del Festival, che da quest’anno è diventato anche una testata giornalistica. "Cinquanta serate sono una faticaccia ma anche una grande soddisfazione per tutti noi che abbiamo dato vita a questa estate di concerti" - afferma il direttore artistico Angiolina Sensale. "Di anno in anno cresciamo di livello, valorizziamo artisti emergenti tramite nostri concorsi come Porana Lirica e Giovani Talenti, ma invitiamo anche artisti di grido da tutto il mondo consapevoli che la qualità è l'asse portante di questo Festival, a cui noi abbiniamo la valorizzazione del territorio andando alla scoperta di chiese, palazzi, castelli, luoghi naturali solitamente inaccessibili al grande pubblico".

Ultrapadum ha poi dato spazio all’enogastronomia, proponendo una torta davvero speciale, creata per l’occasione dalla Pasticceria Liviero di S. Maria della Versa con il simbolo del Festival, il girasole, abbinata ad un vino altrettanto speciale, quello dell'Azienda Agricola Marco Milanesi di Casteggio, che in molti hanno avuto modo di gustare già nelle passate edizioni. Senza dimenticare che tutte le serate sono state seguite dalla degustazione dei prodotti tipici delle aziende del territorio, a testimonianza della forza di questo marchio anche dal punto di vista promozionale, per una terra pavese dalle incredibili risorse.

La sedicesima edizione di Ultrapadum ha poi visto l’esecuzione, in prima assoluta, dell' inno ufficiale del Festival e di quello dei Borghi più Belli d’Italia, entrambi composti dal maestro Ilio Volante. Ed ha valorizzato numerose ricorrenze: l’anno internazionale della terra, l’anno europeo del dialogo interculturale, il 150° anniversario della nascita di Puccini e i 50 anni del bossanova; oltre agli 80 anni dalla morte dei Dallapè (padre e figlio), i fondatori dell’omonima fabbrica di fisarmoniche di Stradella.

Senza dimenticare la forte valenza sociale della kermesse musicale, che ha festeggiato i 100 anni dalla nascita del Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa, con un grande evento in piazza Duomo a Voghera. Non solo: a Rocca Susella è stata organizzata una serata a favore dell’Associazione Famigliari Vittime della Strada, con protagonista il baritono Ambrogio Maestri, mentre a Villa Meardi a Retorbido il gospel della Corale pavese Valla ha abbracciato la solidarietà.

Ora, visto l'apprezzamento del pubblico per questa edizione estiva, il Festival si prepara alla sua versione natalizia, come ormai accade da due anni a questa parte.

A tal proposito tutti gli enti (Comuni, Pro Loco, Associazioni) che desiderano organizzare concerti in occasione delle festività natalizie ed essere inseriti nel cartellone di Ultrapadum possono contattare Agenzia CreativaMente (che ne cura la parte comunicazione) ai seguenti recapiti: Tel. 0383.804175 (orari ufficio); E-mail: info@agenziacreativamente.it
 

riepilogo delle stagioni

Copyright © Mario Mainino Vigevano PV Agg.del 12/06/2018