Thew fairy queen

torna all'indice dei fotoservizi

concertodautunno ospita:
Amici del Teatro
Vigevano
Corale I Maestri Cantori
Vigevano
Ass.Vox Organi
Vigevano
Antico Caffè Ducale
Vigevano
Ass.Il Volo della Gru
Vigevano
Corpo Musicale San Giorgio
Casorezzo
Musica Laudantes
Cesano Boscone
Rhaudenses Cantores
Rho
Linda Campanella
soprano
 
Altri riferimenti
Artes et artificia
Mario Mainino
Amedeus On Line
 

 

Vigevano, 25 maggio 2007 ore 21:00

Auditorium delle Scuole Bramante

Organizzatori:  Classi prime, seconde e terze del G.B.Ricci II Circolo


Programma

Henry Purcell
The fairy Queen

La regina delle fate
Conclusione del progetto Opera Domani As.Li.Co. 2007

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE di WIlliam Shekespeare "Il Sogno di una notte di mezza estate racconta delle imminenti nozze tra Teseo, duca d’Atene, e Ippolita, regina delle Amazzoni, da lui sconfitta e suo bottino di guerra. Un gruppo di artigiani-attori prepara una recita per l’occasione, mentre Titania e Oberon, rispettivamente regina e re delle fate, presumibilmente protettori dei talami nuziali, sono in lite fra loro e assistono nel bosco, tra un dispetto e l’altro, all’incontro tra amanti incompresi, amanti in fuga, amanti non corrisposti… Un fitto bosco di equivoci e malintesi, un re e una regina litigiosi, folletti dispettosi e creature magiche sono gli ingredienti ideali per una commedia divertente ma anche ricca di poesia e delicatezza, apparentemente elegante e cortese, impregnata di spunti noir e talvolta inquietanti. Il notturno, le visioni, il sovrapporsi di atmosfere che precedono il sonno e la veglia, l’inquietudine, sono caratteristiche che attraversano l’opera e lo spettacolo e che permettono di fare un vero salto nel fantastico da un lato, un’incursione nelle ambigue immagini della mente umana dall’altro." (citazione)


Un serata caldissima non ha scoraggiato ne protagonisti ne spettatori dell’assistere alla prova che i giovani studenti della Bramante di Vigevano hanno prodotto venerdì scorso, 25 maggio.
Dopo lo spettacolo “The fairy queen” (La regina delle Fate) di H.Purcell al Teatro Cagnoni, al termine della esperienza di Opera Domani 2007 il progetto dell’As.Li.Co. che da un decennio vuole avvicinare i giovani all’opera lirica, tutto il lavoro svolto non è caduto nel dimenticatoio.

“Abbiamo voluto concludere in bellezza questo percorso che ci ha coinvolti in un progetto di ampio respiro, infatti le attività sono state progettate dall’IRRE Lombardia, con la supervisione del British Council, al duplice fine di avvicinare i bambini sia all’opera lirica che all’inglese in un contesto di apprendimento ludico quale è la drammatizzazione” come ci dice Antonella una delle diverse insegnanti che hanno creduto in questa iniziativa. “Era un peccato non presentare anche ai genitori, che non sono potuti venire al Cagnoni, il risultato dell’impegno dei ragazzi”.
Così sono stati preparati due momenti, alle 17 ed alle 21 di venerdì 23, nei quali l’Auditorium delle Scuole Bramante di Vigevano ha visto gli alunni delle classi prime, seconde, e terze del G.B.Ricci II Circolo, ritornare elfi, fatine, apine, alberi e ridare vita a Oberon e Titania con le loro dispute, a Bottom con le sue lunghe orecchie d’asino e a Puck il folletto.
Movimenti coregorafici sul palco ed un gran ballo finale in platea tra genitori e nonni, su basi in parte registrate della musica di Purcell, ma assolutamente dal vivo per i cori di tutti i bambini, sotto la guida di Valentina, eseguiti molto bene sia come insieme di voci sia nonostante la lingua inglese nella quale dovevano essere cantati.
Un bel monito per quanti pensano che certe iniziative non siano opportune o che l’opera lirica, nella sua completezza di musica – teatro – danza, abbia perso il suo fascino. Questo dimostra invece che anche la musica di Purcell, dopo 400 anni, è capace di coinvolgere ed appassionare quanto e più di tante altre proposte contemporanee..

L'auditorium
 
 
Dietro le quinte fervono i preparativi
Il bosco magico si anima
 
Fate e fatine..
..danzano attorno a Puck
 
Arriva Titania, la regina delle Fate
Iniziano le scaramucce fra Titania e Oberon
 
 
 
 
Arrivano i comici
Oberon versa il succo magico negli occhi addormentati di Titania
Bottom si ritrova due belle orecchie d'asino
ma nonostante questo Titania se ne innamora e gli manda le fatine a servirlo
 
 
Oberon pentito toglie l'incatesimo a Titania con il succo di un altro fiore
 
.. e Puck toglie le orecchie d'asino a Bottom
 
 
Gran ballo finale
 
 
 

 

torna all'indice dei fotoservizi

 

Servizio fotografico di Fabio Borsani

torna alla pagina precedentemente consultata

Realizzazione pagina web di Mario Mainino


www.concertodautunno.it
sito per i musicisti e gli amanti della musica classica, dell'opera lirica e del teatro a cura di Mario Mainino da Vigevano