Marco Voleri, Tenore

 

Livornese, nato nel 1975.  si diplomato al Conservatorio G. Verdi di Milano sotto la guida del M Menicucci, ha studiato dizione e recitazione con Enzina Conte e partecipato a Masterclass operistici con i maestri Bruno Rigacci, Mietta Sighele, Veriano Lucchetti, Sergio Cortese, Camilla Viale, Janos Acs, Enzo Dara. Ha frequentato l'accademia del Teatro alla Scala di Milano sotto la guida del M Gaifa e preso parte alla prestigiosa Accademia Lirica del Rotary International sotto la guida del M Montanari. Ha collaborato e collabora con maestri accompagnatori di fama mondiale, tra cui il compianto M Roberto Negri, il M Marcello Guerrini e il M Gabriele Baldocci.

Nel 2006 ha vinto il Premio Speciale "Pagliacci" al XII Concorso Internazionale "Riccardo Zandonai" di Riva del Garda.

Con il Laboratorio Lirico Europeo di Milano, diretto da Daniele Bubboli ha debuttato i ruoli di Pinkerton in Madama Butterfly, Duca di Mantova in Rigoletto, Rodolfo ne La Bohme, Nemorino in Elisir d'amore portandoli in vari tour italiani, assieme a impegnativi ruoli di carattere nelTrovatore, Traviata, Nabucco, Rigoletto di G. Verdi, Pagliacci di R. Leoncavallo, Carmen di G. Bizet, Manon Lescaut, Tosca di G. Puccini e Lucia di Lammermoor di G. Donizetti.

Per quanto riguarda il repertorio settecentesco ha cantato nel ruolo di Franchetto ne I due Baroni di Roccazzurra di D. Cimarosa, Rinaldo ne Il Filosofo di Campagna di B. Galuppi al Wolfsburg Theater e al Lessing Theater e al "Festival dell'Opera Buffa 2004" e Beppe in Rita di G. Donizetti.

Nel repertorio contemporaneo stato protagonista in prima nazionale dell'opera "Arlecchino Finto Morto" del grande Aldo Tarabella al'Accademia Musicale Chigiana di Siena ed e' stato il tenore solista della Messa Funebre per Duccio Galimberti di Ghedini diretto dal M Gustav Khun.

Ha cantato il Concerto per l'Europa a Malta, alla presenza del Presidente della Repubblica di Malta S.E. Dott. Edward Fenech Adami.

Ha partecipato alla produzione de "La Fanciulla del West" di G. Puccini al 51 Festival Puccini di Torre del Lago nel ruolo di Trin, ha interpretato il ruolo di Beppe nella "Rita" di G. Donizetti a Galatina, Malcom in Macbeth al Teatro Magnani di Fidenza, Manon Lescaut (Maestro di Ballo) per il circuito lirico toscano e di Gherardo in Gianni Schicchi alla Rassegna Lirica Torelliana 2006 di Fano. Ha recentemente cantato in 'Otello' di G. Verdi al Teatro Magnani di Fidenza nel ruolo di Cassio.

Sono immediati i debutti nella 'Petite Messe Solennelle' di G. Rossini al Duomo di Livorno e nel 'Falstaff' di G. Verdi accanto a Renato Bruson che sar anche regista dello spettacolo.

Marco Voleri svolge anche un'intensa attivit concertistica in Italia e all'estero e ha inciso per Kicco Music, Isea Arts, Accademia Lirica del Rotary International di Milano, AFI (Associazione Fonografici Italiani).

Rassegna stampa
"molto bene Marco Voleri non solo nelle parti vocali ma anche come attore: ha infatti proposto il carattere del personaggio interpretato con verosimiglianza su scena semplice ma efficace, interpretando con gusto e grazia settecenteschi."
La Provincia di Sondrio, agosto 2002


Maggio 2004
7 Ven TOSCA Spoletta Milano, Teatro Rosetum 21.00
8 Sab TOSCA Spoletta Milano, Teatro Rosetum 21.00
9 Dom LA BOHEME Rodolfo Milano, Teatro delle Colonne 16.30
15 Sab Concerto Lirico Gerenzano (MI), Auditorium Verdi 21.00
22 Sab LA BOHEME Rodolfo Lovere (BG), Teatro Crystal 21.00
29 Sab Concerto Lirico Serravalle Scrivia (AL) 21.00

Giugno 2004
11 Ven CINEMA CINEMA Vallecrosia, Museo della Canzone 21.00
26 Sab Concerto d'operetta Carcegna (NO) 21.00

Luglio 2004
8 Sab MADAMA BUTTERFLY Pinkerton Festival Filippeschi (PI) 21.00
9 Dom MADAMA BUTTERFLY Pinkerton Festival Filippeschi (PI) 21.00
17 Dom RIGOLETTO Duca di Mantova Mogliano Veneto 21.00 

 

AL TENORE LIVORNESE MARCO VOLERI IL PREMIO SPECIALE DELLO "ZANDONAI"

Marco Voleri, giovane tenore di Livorno da quattro anni in felice carriera internazionale, il vincitore morale dell'edizione 2006 del Concorso Internazionale "Riccardo Zandonai" che si svolge a Riva del Garda grazie ad un celebre coppia della lirica: l'ex tenore Veriano Lucchetti e sua moglie, l'indimenticato soprano Mietta Sighele.
Unico tenore rimasto in gara, dopo durissime selezioni che hanno impegnato un centinaio di concorrenti, Marco Voleri si aggiudicato il Premio Speciale, istituito quest'anno, per la migliore interpretazione di romanze tratte da "Pagliacci" di Ruggero Leoncavallo, opera che sar poi allestita a breve dagli stessi organizzatori del Concorso. Specialista del ruolo di Arlecchino, debuttato quattro anni fa al Rosetum di Milano, Marco Voleri ha fatto suo il trofeo che lo conferma tra gli artisti toscani emergenti piu' qualificati.
D'altra parte il ruolo di Arlecchino ha sempre portato fortuna a questo artista livornese che ha vestito i panni della maschera bergamasca anche nella moderna opera di Aldo Tarabella "Arlecchino finto morto" che da Siena ha fatto ormai il giro dei teatri italiani con grandissimo successo.
A Milano, dove continua a collaborare con il Laboratorio Lirico Europeo diretto da Daniele Rubboli, Marco Voleri, nei mesi scorsi, ha sostenuto alcuni debutti trionfali, da protagonista, in opere quali "L'elisir d'amore" di donizetti (Nemorino), "Ernani" di Verdi e, per il Museo Rosina Storichio di Dello (BS), "La Boheme" di Puccini.
Il Concorso Zandonai ha poi laureato altri artisti destinati a far parlare di s: il mezzosoprano russo Anna Viktorova , il mezzosoprano italiano Annunziata Vestri nata a Montesilvano di Pescara, ancora il mezzosoprano Anna Tobella di Barcellona e il soprano Tatiana Dukhina di Tula.
Tra i premi speciali da segnalare due ex aequo tra il soprano austriaco Silga Tiruma e il soprano giapponese Ryoko Sunakawa che si sono aggiudicate il Premio Zandonai per la migliore interpretazione di brani del compositore roveretano cui dedicata la competizione musicale.

Fonte: info ufficio stampa
Fonte: info artista (su richiesta potrebbe essere disponibile email per contatto, richiedere al sito)
Attenzione
: eventuali dati personali sono stati autorizzati alla pubblicazione direttamente dall'interessato.
Aggiornamento :
12/07/2007