Marilena Solavagione, pianoforte.

 

E' Direttore Stabile del Fiarý Ensemble, che ha fondato a Torino nel 1998 insieme a giovani musicisti solisti, molti dei quali giÓ borsisti della De Sono Associazione per la Musica.
In tale veste, Ŕ apparsa con grande successo di critica e di pubblico al Teatro Regio di Torino ed al Teatro de la Maestranza di Siviglia (Spagna), dirigendo due opere di Peter Maxwell Davies, Eight Songs for a Mad King -Miss Donnithorne 's Maggot, e la Prima italiana dell'opera di Michael Nyman The man who mistook his wife for a hat tratta da Oliver Sacks.
Nel Febbraio 2003 ha diretto la nuova opera del compositore torinese Gilberto Bosco Il gioco delle sorti, commissionata dal Teatro Regio di Torino, ottenendo lusinghieri consensi da parte della critica specializzata.
Sin dalla stagione 2000, Ŕ impegnata con il Fiarý Ensemble nell'ideazione e realizzazione della rassegna concertistica Novecento: i sentieri ritrovati e i nuovi percorsi, dedicata alla musica del Novecento e contemporanea, giunta alla sua sesta edizione.
Su invito del Maestro Gianandrea Noseda, ha preso parte all'edizione 2005 del Festival Internazionale Settimane Musicali di Stresa e del Lago Maggiore dirigendo il Fiarý Ensemble in un concerto presso la Villa Ponti di Arona.
Ha diretto l'Orchestra Sinfonica di Lecco, la Szeged Symphony Orchestra (Ungheria), l'Orchestra Giovanile del Piemonte, l'Orchestra Camerata Ducale, l'Orchestra Sinfonica e l'Insieme Contemporaneo del Conservatorio di Torino.
Si Ŕ diplomata brillantemente in pianoforte presso il Conservatorio Nazionale "N. Paganini" di Genova, sotto la guida della pianista Vera Drenkova, in composizione, nella Classe Superiore del maestro Gilberto Bosco, vincendo il Premio di Composizione Franco Alfano, e dirczione d'orchestra presso il Conservatorio Nazionale "G. Verdi" di Torino.
Ha frequentato corsi di direzione d'orchestra tenuti da Karl Ďsterreicher, Julius Kalmar, Gianluigi Gelmetti, Valery Gergiev, Yuri Temirkanov, Peter ╚otv˛s, AcÚl Arvin.
Grazie ad un borsa di studio della De Sono Associazione per la Musica, ha seguito, nel novembre 1999, l'allestimento del Don Giovanni di Mozart presso il Teatro Mariinsky di San Pietroburgo, su personale invito del maestro Valery Gergiev.
Nel luglio 2001, vincitrice di una borsa di studio dell''Associazione Acanthes di Parigi, ha preso parte al Corso di Direzione d'Orchestra tenuto da Peter E˛tv˛s presso il Centre Acanthes di VillÚneuve-lez-Avignon (Francia), con lĺEnsemble UMZE di Budapest.
Nel dicembre 2004 ha conseguito il Diploma di Master Universitario in Management dello Spettacolo, organizzato dalla SDA Bocconi e dall'Accademia d'Arti e Mestieri dello Spettacolo - Teatro alla Scala di Milano, grazie ad un borsa di studio della De Sono Associazione per la Musica. Nell'ambito del Master ha svolto uno stage presso la Direzione dell'Organizzazione della Produzione del Teatro alla Scala (giugno-dicembre 2004) e presso la Direzione Artistica dell'Orchestra Filarmonica della Scala (maggio-luglio 2004).
╚ attualmente assistente del corso di Esercitazioni Orchestrali e responsabile della organizzazione degli eventi e delle attivitÓ concertistiche presso l'Accademia Internazionale della Musica di Milano.
Accanto all'attivitÓ di direttore, svolge quella di pianista e di didatta..

Fonte: info ufficio stampa
Aggiornamento :
19/08/2006  http://www.concertodautunno.it/cur/solavagionem.html