Vittorio Parisi, direttore d'orchestra.

 

Nato a Milano ha studiato al Conservatorio G.Verdi pianoforte, composizione e direzione d'orchestra con Mario Gusella e Gianluigi Gelmetti. Si perfezionato in Direzione in Olanda con Kirill Kondrashin. Ha diretto le principali orchestre sinfoniche e da camera italiane e quelle di numerosi Enti Lirici fra cui l'Opera di Roma, la Fenice di Venezia, il San Carlo di Napoli, i Teatri di Cagliari, Genova, Catania e Treviso collaborando con registi come Luca Ronconi, Roberto De Simone, Quirino Conti, Walter Malosti, Giorgio Barberio Corsetti e molti altri. Ha tenuto concerti in Svizzera, Francia, Germania, Stati Uniti, Olanda, Albania, Turchia, Australia e Nuova Zelanda. In particolare ha diretto la Sydney Symphony alla Sydney Opera House e la Auckland Philharmonia e la sua interpretazione della Sinfonia del Nuovo Mondo di Dvorak stata scelta come primo podcasting sinfonico della Radio neozelandese. Nel campo della musica contemporanea ha diretto prime esecuzioni assolute di moltissimi compositori, diverse delle quali a lui dedicate, e ha collaborato con Berio e Cage. Ha diretto la prima esecuzione pubblica del don Perlimplin di Maderna e del Sogno di un tramonto d'autunno di Malpiero, la prima scenica del Barrabas di Togni, la prima in epoca moderna del pastiche di Da Ponte L'Ape Musicale, la prima ripresa di Marie Galante di Weill. Primo direttore dell'Angelicum dal 1984 al 1988, stato Direttore stabile del Gruppo Nuova Consonanza di Milano e Direttore Artistico e Stabile dei Solisti Aquilani dal 2003 al 2005. Dal 1995 Direttore Artistico e stabile del Ddalo Ensemble di Brescia. Insegna Direzione d'Orchestra al Conservatorio di Milano e dalla sua classe sono usciti giovani direttori attualmente impegnati in diversi teatri nel mondo. Ha tenuto Masterclass di Direzione in Australia (Melbourne Symphony Orchestra) e Albania..

Fonte: info ufficio stampa Pomeriggi
Aggiornamento :
10/03/2009 http://www.concertodautunno.it/cur/parisiv.html