Hiroki Ihara, regista.


Nato a Osaka in Giappone.
Si e diplomato in canto lirico con il M. Shigeyuki Yui presso l'Accademia musicale di Osaka. Dopo aver studiato il canto lirico, entrato nella Kansai Opera di Osaka. Curando le regie ha collaborato come assistente con tanti registi tra i quali: Mineo Asuka, Naomichi Katsura, Jun Suganuma, Keiichi Nakamura e Paolo Tomaselli.
Nel 1995 stato inviato in Italia dall'Agenzia per gli Affari Culturali per studiare la regia, avendo la borsa di studio del ROHM MUSIC FOUNDATION. Nel 1998 si diplomato in regia con il M. AntoneIlo Madau Diaz presso l'Accademia Musicale Europea di Perugia.
Dal 1995 partecipa come assistente alla regia del M. Stefano Monti alle produzioni: Turandot del Teatro dell'Opera di Roma, Falstaff del Teatro Nuovo di Spoleto. Rigo1etto del Teatro Gaetano Donizetti di Bergamo, Le Nozze di Figaro di Fano, Il Trovatore del Teatro Sociale di Como e del Teatro Fraschini di Pavia ed Aida, Falstaff e Tosca della Kansai Opera di Osaka. Nel 1998 ha firmato la regia della Carmen del Teatro Kawanisi.
Nel 1999 ha firmato la regia de Il Flauto Magico della Kobe Opera al Teatro Archaic di Amagasaki. Lo stesso anno ha firmato la regia della Yuzuru con il patrocinio del Consolato Generale del Giappone di Milano al Teatro Fraschini di Pavia ed al Teatro Lauro Rossi di Macerata.
Nel 2000 ha firmato la regia de Il Segreto di Susanna e dell'Amahl e gli ospiti notturni della Kansai Opera.
Nel 2001 ha firmato la regia de Madama Butterfly Teatro Cagnoni di Vigevano e de  La Vedova Allegra della New Operatheater Kobe. Lo stesso anno ha firmato la regia della Yuzuru della Kansai Opera..

Fonte: info ufficio stampa
Aggiornamento :
28/09/2006 http://www.concertodautunno.it/cur/iharah.html