JosÚ Cura, tenore

 

Cantante, compositore e direttore d'orchestra, argentino di Rosario (Santa Fe), Ŕ considerato uno dei pi¨ importanti artisti di oggi. A soli 15 anni debutta come direttore di coro; studia inoltre composizione e pianoforte; si trasferisce in Europa nel 1991.
Nel luglio dello stesso anno debutta con un concerto all'aria aperta organizzato dal Teatro Carlo Felice di Genova. Nella Stagione '92/'93 partecipa al ciclo d'opere per bambini organizzato dall'Arena di Verona e, nella stessa stagione, sostiene il ruolo di Remendado in Carmen e del Capitano dei ballestrieri in Simon Boccanegra al Carlo Felice. Sostiene il suo primo ruolo da protagonista nel 1993 al Verdi di Trieste nella Signorina Julie di A. Bibalo.
Nella Stagione '93/'94 canta al Regio di Torino in Il caso Makropulos, La forza del destino e la prima internazionale della terza versione di La rondine di Giacomo Puccini. Nel 1994 canta ne Le Villi a Martina Franca e in Fedora (Loris Ippanof) a Chicago. Dopo Francesca da Rimini a Palermo e Fedora a Trieste, debutta alla Royal Opera House Covent Garden nel ruolo del titolo in Stiffelio, opera che inaugura il Verdi Festival che terminerÓ nel 2002. Nello stesso ambito canta il ruolo di Simone Adorno nella versione del 1857 di Simon Boccanegra. Debutta quindi nel ruolo di Cavaradossi al Festival Puccini di Torre del Lago. Il 1995 segna il suo debutto a Parigi all'OpÚra Bastille con Nabucco: nello stesso anno canta in Fedora e in Sansone e Dalila a Londra e Iris per la riapertura dell'Opera di Roma; ancora a Parigi Ŕ fra gli interpreti del Te Deum di Berlioz per il bicentenario del Conservatorio quindi Ŕ a Torino con Il Corsaro di Verdi e ancora con Tosca.
Nel maggio del 1996 Ŕ a Melbourn e a Sidney nel recital Puccini Spectacular, che segna il suo debutto in Australia, durante il quale interpreta i ruoli pucciniani di Rodolfo, Cavaradossi, Pinkerton e Kalaf.
Nel settembre 1996 la RAI ha trasmesso l'edizione di Cavalleria Rusticana del Ravenna Festival del luglio dello stesso anno, opera in cui JosÚ Cura debutta e che segna l'inizio della sua collaborazione con Riccardo Muti.
Sempre nel 1996 debutta a Los Angeles con Norma, a San Francisco con Carmen e alla Staatsoper di Vienna con Tosca. Ha recentemente partecipato alla realizzazione per la BBC del primo capitolo del documentario "Great Composers" e ha debuttato ad Amsterdam ne i Pagliacci trasmesso in diretta dalla televisione Olandese lo scorso 25 dicembre.

Nel 2003 Ŕ protagonista in Arena con ben tre titoli: Turandot (Calaf), Carmen (Don JosÚ) e La Traviata (Alfredo), mentre lo scorso anno ha interpretato il ruolo di Calaf in Turandot.
Nell'estate areniana 2006 interpreta Canio in Pagliacci.
http://www.josecura.com/
http://www.josecura.com/home.html
http://www.wiener-staatsoper.at/Content.Node2/intro.php 
http://www.opernhaus.ch/d/spielplan/spielplan_detail.php?vorstellID=10322026

Attenzione: eventuali dati personali sono stati autorizzati alla pubblicazione direttamente dall'interessato.
Aggiornamento : 20/06/2004
Fonte: info ufficio stampa