Roberto And˛, regista

Dopo aver seguito studi filosofici, And˛ Ŕ assistente alla regia di Francesco Rosi e Federico Fellini, Michael Cimino e Francis Ford Coppola. Dal 1980 ha alternato regie teatrali e cinematografiche.
Fra i suoi spettacoli ricordiamo La Foresta-radice-labirinto, elaborazione da un testo inedito affidatogli da Italo Calvino, con scene di Renato Guttuso, e La sabbia del sonno, azione per musica e film su musiche di Luciano Berio e Marco Betta. ╚ del 1994 l'opera multimediale Frammenti sull'Apocalisse, interpretata da Moni Ovadia. Fra il 1994 e il 1998 dirige i video Robert Wilson/Memory Loss, Per Webern 1883-1945: vivere Ŕ difendere una forma e Ritratto di Harold Pinter.
Nel 1999 cura la regia al Teatro Massimo di Palermo di Le Martyre de Saint SÚbastien di Gabriele D'Annunzio e Claude Debussy. Nello stesso anno realizza il film, prodotto da Giuseppe Tornatore, Il Manoscritto del Principe, molto apprezzato dalla critica internazionale. Nel 2001 ha messo in scena a Palermo La stanza - Anniversario di Harold Pinter e Il Flauto Magico di Mozart. Nel febbraio del 2002, al Teatro San Carlo di Napoli, ha messo in scena Tancredi di Rossini.

Attenzione: eventuali dati personali sono stati autorizzati alla pubblicazione direttamente dall'interessato.
Aggiornamento :
06/03/2005
Fonte: info ufficio stampa