teatrodimilano

 

TeatroDiMilano
Via Fezzan, 11 Milano

Domenica 3 febbraio 2013 ore 17:00

Organizzato da Balletto di Milano
Un nuovo teatro per la danza

Inaugurazione della nuova struttura e spettacolo di balletto
La vie en rose... Chansons

Donate un sostegno alle attività di CONCERTODAUTUNNO
 

Note:

Milano finalmente ha un nuovo teatro dedicato interamente alla danza.
Ieri durante una suggestiva cerimonia è stato tagliato il nastro del Teatro di Milano, un moderno spazio ristrutturato per gli appassionati del balletto e della cultura in generale.
Tra tanti sogni e progetti annunciati per il settore, eccone almeno uno che va festosamente in porto, con il sostegno e le lodi di personaggi quali Luciana Savignano, Oriella Dorella, Bruno Vescovo, Giovanna e tanti altri amici intervenuti in questo giorno di festa.
E la notizia è tanto più importante perché non riguarda l’ideazione e la progettualità delle istituzioni pubbliche, ma il frutto dell’impegno privato, personale, la dedizione, lo sforzo del maestro Carlo Pesta e della gentile consorte Agnese Omodei Salè. Realizzando un progetto esecutivo con l’aiuto di un architetto, comprando i materiali personalmente, unendosi quasi ai muratori, hanno realizzato una struttura ovviamente moderna, essenziale e di pregevole eleganza.
Una grande platea, una capiente galleria e un notevole palcoscenico molto profondo e spazioso come si addice alle celebri compagnia di danza. [n.d.r. E' stato ampliato il palcoscenico a scapito della perdita di qualche fila di platea] Si tratta di una struttura, un tempo Teatro Orione ed ora anche sede stabile della compagnia del Balletto di Milano che presenterà una ricca stagione di spettacoli. Il teatro si presterà anche a eventi, mostre, laboratori e quest’anno, nell’anno verdiano è prevista anche una rappresentazione della Traviata.
«Abbiamo accettato la sfida di donare alla città di Milano un teatro dedicato alla danza – ha commentato il patron Pesta – ci abbiamo messo il cuore. I teatri chiudono e noi apriamo con il Teatro di Milano, un centro che mira a essere punto d’aggregazione culturale e centro vitale per tutti i cittadini».
Un progetto impegnativo per il cui sviluppo si conta sulla grande presenza del pubblico affinché giunga il sostegno a tutta la stagione teatrale.
Dopo i discorsi di rito e la benedizione si sono "aperte le danze" con l’incantevole e splendido balletto “La vie en rose... Chanson” coreografato da Adriana Mortelliti e impreziosito da una colonna sonora dove le canzoni francesi (Aznavour, Piaf, Montand, Brel) le più classiche e le più famose hanno fatto da cornice a questo lavoro coreografico che si articola in una successione di quadri indipendenti a volte tristi, a volte struggenti ma per lo più giocosi e ironici. I danzatori, tutti in grande forma, hanno regalato al pubblico due atti di forti emozioni e di puro divertimento raccontando momenti e stati d’animo del quotidiano come la solitudine, l’amore, il gioco, l’amicizia. Di grande spessore la presenza del primo ballerino Martin Zanotti e di Giulia Paris. Una coreografia coinvolgente, la quale attraverso i corpi e le interpretazioni del Balletto di Milano lascia libera la fantasia del pubblico spaziando attraverso i temi universali della vita... Alla fine tanti meritati e doverosi applausi, il giusto coronamento per un pomeriggio ricco di emozioni in un clima festoso. Un gran bel momento per la danza!
Tra le due parti del balletto un brindisi in compagnia del pubblico offerto a tutti i presenti.

Michele Olivieri


Seguono immagini della serata:

 

 

Il ballerino Bruno Vescovo

La cantante GIOVANNA con la danzatrice ORIELLA DORELLA


Un mito della danza moderna LUCIANA SAVIGNANO

Una piccola fan a caccia di autografi

Il tenore Mishca Sheshaberidze (a destra nella foto)

Marco Daverio con il M° Carlo Pesta


Agnese Omodei Salè

 

La benedizione


Qualche scatto del balletto che sarà possibile rivedere domenica 10 febbraio 2013

 

 


Il brindisi nel foyer


La galleria che sarà presto disponibile


 

 
 
 

 

Calendario della Stagione

3 febbraio 2013_02_03 domenica ore 18.00
10 febbraio 2013_02_10 domenica ore 16.00
Balletto di Milano
LA VIE EN ROSE .... CHANSONS

9 febbraio 2013_02_09 sabato ore 20.30
Compagnia Artemia Danza, Monica Casadei
I BISLACCHI
Omaggio a Fellini

13 febbraio 2013_02_13 sabato ore 20.30
Artisti Oggi e Domani

14 febbraio 2013_02_14 giovedì ore 20.30
21 febbraio 2013_02_21 giovedì ore 20.30
Balletto di Milano
ROMEO E GIULIETTA
Balletto in due atti tratto dall'omonima tragedia di W.Shakespeare
su musiche di P.I.Tchaikovskij
Coreografia Giorgio Madia
Scene e costumi Cordelia Matthes

16 febbraio 2013_02_16 mercoledì ore 20.30
17 febbraio 2013_02_17 domenica ore 16.00
CPT Lugano
Gran Gala del Balletto Imperiale
I più grandi virtuosisismi dai più celebri e spettacolari pas de deux
Con le Star del Balletto Rumeno
diretto da Alin Gheorghiu

2 marzo 2013_03_02 sabato ore 20.30
Stadt Theater Cootbus
HARLEKIN
Coreografia Giorgio Madia

3 marzo 2013_03_03 domenica ore 16.00
10 marzo 2013_03_10 domenica ore 16.00
Balletto di Milano
SOIREE RAVEL .. BOLERO

8 marzo 2013_03_08 venerdi ore 20.30
Compagnia Cosi Stefanescu
SAGRA DELLA PRIMAVERA
Risveglio dell'umanità

9 marzo 2013_03_09 sabato ore 20.30
26 marzo 2013_03_26 martedì ore 20.30
CENERENTOLA
Nuovo balletto su musica di G.Rossini
Coreografia Giorgio Madia

15 marzo 2013_03_15 venerdì ore 20.30
17 marzo 2013_03_17 domenica ore 16.00
Giuseppe Verdi
LA TRAVIATA
Regia di Paolo Bosisio
Ideazione scenica Angelo Sala
Coregografie Agnese Omodei Salè
ORCHESTRA FILARMONIDA ITALIANA
CORO AMADEUS KAMMERCHOR
Maestro del Coro Gianmario Cavallaro

http://www.teatrodimilano.it

 
 


 
 

Servizio fotografico di Fabio Borsani  e/o di Mario Mainino

 

 

Realizzazione pagina web di Mario Mainino

 

torna alla pagina precedentemente consultata

www.concertodautunno.it
sito per i musicisti e gli amanti della musica classica, dell'opera lirica e del teatro a cura di
Mario
da Vigevano

 
 

Copyright © Mario Mainino Vigevano PV Agg.del 11/02/2013
Copia quello che vuoi, ma per favore cita da dove lo hai preso !!